Mercoledì, 23 Settembre 2020 14:16

MUSICA SULLA ROTONDA/ Arriva Amii Stewart, il Medita entra nel vivo: domani l’omaggio a Morricone con l’Orchestra della Magna Grecia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Il MediTa, Festival della Cultura mediterranea, promosso dal Comune di Taranto in collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia, entra ufficialmente nel vivo. Stamattina  la conferenza stampa di presentazione nel teatro comunale Fusco e domani il primo importante evento con  Amii Stewart, la prima delle tre star della rassegna in programma sulla Rotonda del Lungomare di Taranto. Gli altri due artisti sono Sergio Bernal, ballerino di classica e flamenco, e Achille Lauro, uno dei cantautori italiani più noti. Stewart domani sera si esibirà insieme con l’Orchestra della Magna Grecia, diretta dal maestro Roberto Molinelli, e il L.A. Chorus, diretto dal maestro Graziano Leserri, nel primo degli eventi titolato 'Dear Ennio', in ricordo del maestro Ennio Morricone recentemente scomparso. Ad Amii Stewart sarà assegnato il “Premio dei Due Mari 2020 – Cultura del Mediterraneo” istituito dalla Banca di credito cooperativo di San Marzano di San Giuseppe (Taranto). 

 

Per il presidente dell’Istituto bancario, Emanuele di Palma, “lo scopo del premio  è riconoscere gli artisti che portano cultura a Taranto. Non è un caso che il premio sia stato intitolato ai “Due Mari”, per affermare la stretta correlazione fra città e tradizioni. Promuoviamo da sempre la cultura - dichiara di Palma - come fattore di crescita del singolo individuo oltre che di sviluppo dell’intera collettività. Per questa ragione - prosegue - ci impegniamo con convinzione ed entusiasmo a favorirne la diffusione, sostenendo manifestazioni come il MediTa Festival. Taranto - conclude - merita una visibilità diversa, per la sua storia, le sue tradizioni e la sua bellezza”.  Secondo appuntamento di MediTa è per venerdì 25 settembre, alle 21, con “Sergio Bernal balla il Bolero di Ravel”. Ospite la violinista Hawijch Elders, dirige l’Orchestra della Magna Grecia il maestro Roberto Gianòla. Terzo e ultimo appuntamento con il MediTa, sabato 26 settembre, alle 21, protagonista Achille Lauro. A Taranto, per il MediTa, Lauro presenta in anteprima nazionale il suo progetto musicale in versione sinfonica con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Piero Romano. Ospite del concerto, la cantante Nahaze.