Mercoledì, 02 Settembre 2020 16:11

L’EVENTO/ L’11 settembre all’Orfeo di Taranto David Bowie come non ve lo hanno mai raccontato. Veronico annuncia “Medimex torna dal 17 al 26 giugno 2021 a Taranto e Brindisi con Pretenders e Bauhaus” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

È già stato motivo di grande emozione varcare la soglia del Teatro Orfeo finalmente di nuovo aperto, averlo fatto poi per assistere alla conferenza stampa di presentazione di uno spettacolo dedicato a David Bowie il cui ricavato andrà in beneficienza alla Fondazione Giorgio Di Ponzio ha reso il momento solenne. 

Merito dell’Associazione AFO6 Convertitori di idee che non si ferma mai, sa creare sinergie e reti che portano Taranto al centro di eventi, incontri, arte e bellezza. 

Quello presentato oggi è a dir poco speciale, come il suo protagonista, l’uomo che dipingeva se stesso attraverso la musica. Parliamo di  “Bowie Night: Cesare Veronico racconta David Bowie”.

Introdotti da Sabrina Morea erano presenti l’autore Cesare Veronico, coordinatore di Puglia Sounds e Direttore Artistico Medimex, e la regista Nole Biz

“Ho sempre pensato che Bowie fosse un genio- ha sottolineato Veronico- anche quando negli anni ‘70 non era così glamour e nelle case che frequentavo tra le copertine dei vinili che io riconoscevo dal bordo anteriore quasi mai trovavo le sue”.

Per dirla con le parole della regista Nole Biz, siamo di fronte a uno spettacolo “salutare, un piatto ricco, sostanzioso e nutriente. Lo considero una signora operazione culturale, in cui trovano spazio la storia, la bellezza, la vita, la musica di questo artista gigantesco, anche attraverso aneddoti divertenti e video meravigliosi”.

“A parte che pagherei per parlare di lui, a me non interessava presentare Bowie in maniera pallosa, ma raccontarlo in maniera leggera”. 

In apertura Carla Luccarelli  ha illustrato le finalità della Fondazione (nata il 15 giugno come Giorgio) cui sarà devoluto l’incasso.

“Il nostro scopo- ha spiegato- è quello di contribuire a realizzare ciò che a noi è mancato durante la malattia di nostro figlio, ovvero un Centro oncologico d’avanguardia che sia punto di riferimento per le persone colpite dal cancro e spezzi il doloroso rituale dei “viaggi della speranza”. 

Come ha sottolineato Sabrina Morea non è così che dovrebbe essere ma proprio e anche per questo AFO6 ha ritenuto doveroso sostenere un obiettivo così importante. 

Lo spettacolo andrà in scena l’11 settembre al Teatro Orfeo. 

Il costo del biglietto è  di 10 euro l’acquisto si può fare attraverso il circuito Eventbrite al link: ticket.afo6.it.

L’evento, riservato a 300 spettatori, si terrà nel pieno rispetto dei protocolli per il contenimento dell’emergenza Covid19 ed è obbligatorio l’uso della mascherina.

 Incalzato dai giornalisti Veronico ha annunciato che il Medimex  tornerà dal 17 al 26 giugno 2021 a Taranto e Brindisi con Pretenders e Bauhaus.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Settembre 2020 19:02