Martedì, 25 Agosto 2020 14:55

RIPARTENZE/ Partiti i 31 cantieri nelle scuole di Taranto, domani incontro tra Governo e Regioni sulle linee guida In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si terrà probabilmente domani, e non in giornata come trapelato ieri, l'incontro di governo sul riavvio delle attività scolastiche. Secondo quanto si apprende, i ministri Azzolina (Istruzione), Speranza (Salute), Boccia (Affari regionali) e De Micheli (Infrastrutture e Trasporti) si dovrebbero riunire domani per discutere le linee guida da presentare in un prossimo confronto con le Regioni.

Intanto sono partiti a Taranto i 31 cantieri per la riqualificazione degli immobili scolastici di competenza comunale, tra cui elementari e medie, seguendo le linee guida ministeriali anti Covid-19 e le indicazioni dei singoli istituti. L’assessore ai Lavori Pubblici Ubaldo Occhinegro ha effettuato un primo sopralluogo in alcuni degli immobili interessati. In particolare alle scuole “Pirandello” e “XXV Luglio” - annuncia il Comune - “per constatare l’andamento dei lavori e il rispetto dei tempi serrati”. “L’obiettivo del sindaco Rinaldo Melucci - spiega l’assessore  - è consegnare agli studenti scuole fruibili e in sicurezza, nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 e in tempo per la ripartenza dell’anno scolastico, il prossimo 24 settembre. Abbiamo avviato i cantieri a tempo di record, con 31 plessi raggruppati in 4 lotti, grazie anche alla collaborazione con i dirigenti scolastici”.  I sopralluoghi alle scuole continueranno nei prossimi giorni con l’obiettivo di monitorare costantemente l’andamento dei lavori.