Lunedì, 17 Agosto 2020 13:05

CORONAVIRUS/ Controlli nei locali della movida e in residenze socio-sanitarie, lavoratori senza mascherina, 3 denunce a Taranto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nell’ambito dei controlli anti Covid che hanno riguardato soprattutto i locali della movida ma anche le residenze socio-sanitarie, i Carabinieri di Taranto hanno segnalato alla Magistratura 3 datori di lavoro per violazioni relativa alla mancata fornitura di dispositivi di protezione individuale, l’omessa informazione e formazione sui rischi aziendali e in materia di contenimento e contrasto alla diffusione del  Covid. Sono state applicate sanzioni amministrative per complessivi 24.000 euro nonché effettuate delle denunce penali.  I Carabinieri comunicano che sono state rilevate violazioni al “protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 24 aprile scorso tra il Governo e le parti sociali. È stata anche fatta una segnalazione alla Prefettura per i provvedimenti di competenza. Infine, rilevate e contestate violazioni del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.