Venerdì, 07 Agosto 2020 12:22

CORONAVIRUS/ A Martina Franca scatta l’obbligo di mascherina in centro, ordinanza del sindaco In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il sindaco di Martina Franca (Taranto), Franco Ancona, ha firmato un’ordinanza dove sino al 30 agosto stabilisce l’uso della mascherina dalle 19 alle 2 del mattino in alcune aree del centro della città molto affollate in queste sere d’agosto. Si tratta di piazza Roma, corso Vittorio Emanuele e piazza Plebiscito, “in ogni occasione di tempo e di luogo in cui non sia possibile rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro”. Il sindaco ha stabilito che l’obbligo della mascherina valga anche per l’area del mercato e in tal senso ha prorogato l’ordinanza del 9 giugno scorso. Martina Franca, al centro della valle d’Itria, nota come valle dei trulli, è ad alta frequenza turistica e il sindaco è intervenuto sulla fascia oraria di maggior accesso in città. Il sindaco Ancona afferma nel provvedimento che “la mascherina costituisce un presidio che aiuta a limitare la diffusione del virus in aggiunta ad altre misure di protezione e di igiene personale e delle mani”. Per il sindaco, “numerosi turisti in città stanno affollando il centro storico cittadino creando situazioni occasionali in cui il distanziamento di almeno un metro previsto dalle norme potrebbe non essere garantito”. Il sindaco di Martina Franca stabilisce infine che non esiste “nessun obbligo di indossare le mascherine per i bambini di età inferiore ai sei anni e per chi ha forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina”.