Giovedì, 06 Agosto 2020 18:57

MALTEMPO/ Nubifragio a Taranto, il sindaco attiva centro per emergenze In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un intenso nubifragio ha colpito Taranto e diversi comuni della provincia dal primissimo pomeriggio di oggi. In molte zone piove ancora abbondatemente. A Taranto il sindaco Rinaldo Melucci ha attivato il Centro Operativo Comunale, struttura fondamentale per gestire le emergenze.Gli operatori della Polizia Locale stanno presidiando in città  i sottopassi, dove i sistemi di sicurezza hanno immediatamente segnalato la presenza di allagamenti, insieme ad alcune strade particolarmente colpite dall’evento atmosferico. Molte arterie risultano allagate con grossi disagi per la circolazione. 
 Tutte le strade che presentano criticità a seguito degli allagamenti sono presidiate dalla Polizia Locale. A tale scopo sono state dislocate 10 pattuglie. Lo annuncia il Comune di Taranto dove il sindaco, Rinaldo Melucci, ha insediato il Centro operativo comunale per seguire e gestire l’emergenza. Il monitoraggio delle strade di Taranto a maggior rischio continuerà anche nella giornata di domani, considerata l'allerta arancione diramata dalla Protezione Civile regionale pugliese dalle 14 alle 17. Durante l'evento atmosferico di questo pomeriggio, annuncia il Comune, sono caduti 60 centimetri di acqua in meno di 20 minuti. Non si registrano danni e feriti, solo alcuni detriti sulle carreggiate delle arterie allagate. Attualmente resta interdetto al traffico solo il sottopasso di viale Magna Grecia che connette la città al ponte Punta Penna Pizzone sul Mar Piccolo, dal quale poi, attraverso gli svincoli, si accede alle statali per Bari, Reggio Calabria, Grottaglie-Brindisi-Lecce.