Mercoledì, 08 Luglio 2020 18:10

OGGI L’INAUGURAZIONE/ Taranto riparte dal cineporto, 500 mq per spettacoli e musica In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Su uno spazio di 500 metri quadrati, è stato inaugurato oggi a Taranto il cineporto. Ospiterà iniziative cinematografiche, culturali, musicali e audiovisive. Il cineporto è inserito nella struttura chiamata spazioporto dell’associazione “AFO 6, convertitori di idee” e sarà la base logistica a Taranto di Apulia Film Commission che fa capo alla Regione Puglia.

   “Grandi produzioni cinematografiche, Festival internazionali di musica, rassegne, mostre, teatro, valorizzazione dei beni culturali. A Taranto in questi anni abbiamo investito tanto in cultura e oggi sono felice di condividere un’altra bella notizia” ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “Con l’inaugurazione del cineporto, apriamo in città un luogo per chi ama il cinema, per chi lavora in questo settore, per chi ha idee e creatività. Questa città bellissima si arricchisce di uno spazio importante di cultura, voluto fortemente dalla Regione Puglia e Apulia Film Commission”, ha aggiunto Emiliano, presente all’inaugurazione insieme al sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e all’attore Michele Riondino (“Il Giovane Montalbano” una delle figure che ha impersonato in tv), tarantino e anche direttore artistico del concerto dei “Liberi e Pensanti”, 1 Maggio Taranto. Per Emiliano, mai, come in questo momento, Taranto è stata al centro di tante iniziative nel campo della cultura. 

 

Per Loredana Capone, assessore all’Industria turistica della Regione Puglia, “Taranto è una delle città più belle di Puglia con il suo mare, il porto, il centro storico, i monumenti, il MarTa, il suo tessuto imprenditoriale, i suoi talenti. Una città ricca di storia e di cultura che troppo spesso, però - ha rilevato Capone - balza agli onori della cronaca solo per l’enorme ferita che si porta dentro. Ma Taranto non è solo Ilva, Taranto è molto di più e merita giustizia” Per questa ragione, con il presidente Emiliano, abbiamo voluto trasferirvi Medimex, la più importante Fiera regionale dedicata alla musica e agli operatori di tutta la liera. Per questo oggi - ha aggiunto Capone - inauguriamo la sede del cineporto. L’abbiamo voluto, è stato un grande lavoro di squadra, e adesso che ci siamo l’emozione non si tiene”.

   Per Capone, “sarà luogo di inclusione, di riduzione delle distanze, di immaginazione di spazi e tempi migliori. Il nostro augurio alla comunità tarantina, perché possa costruire un futuro diverso, fare della cultura una pratica quotidiana e un’opportunità  di rilancio di questo meraviglioso territorio”.