Mercoledì, 08 Luglio 2020 16:58

FORTE VENTO/ ArcelorMittal diffidata dall’usare le gru. Un anno fa la morte di Cosimo Massaro, nel 2012 quella di Francesco Zaccaria In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 A seguito dell’allerta meteo gialla dalle 12 del 7 luglio e per le successive 24 ore, le rappresentanze sindacali Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm hanno diffidato ArcelorMittal dall’utilizzare le gru per lo scarico e carico prodotti sino alla conclusione dell’allerta. I sindacati dicono all’azienda che sono previsti eventi di “forte vento”e segnalano di nuovo “l’inefficacia del sistema di rilevamento dell’Aeronautica Militare” come già prospettato. Questo sistema di rilevazione è stato appena presentato da ArcelorMittal. Un anno fa, il 10 luglio, a causa di una tromba d’aria crollò una delle gru degli sporgenti portuali della fabbrica e l’operatore che era nella cabina di guida, Cosimo Massari, che non era riuscito a mettersi in salvo, precipitò in mare dove fu poi trovato senza vita qualche giorno dopo. La gru era la stessa crollata a novembre 2012 in un evento simile e anche quel caso morì il gruista manovratore Francesco Zaccaria.