Venerdì, 19 Giugno 2020 15:43

BCC DI SAN MARZANO/ Emanuele Di Palma eletto nuovo presidente, la banca approva il bilancio con un utile di 3,4 milioni In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Con un utile di 3,4 milioni di euro, la Banca di credito cooperativo di San Marzano (Taranto) ha approvato oggi il bilancio 2019. Eletto nuovo presidente Emanuele di Palma, sinora direttore della Banca, che succede alla presidenza a Francesco Cavallo. Nuovo direttore generale è Giuseppe Lenti. L’assemblea della Bcc Marzano - che fa parte del nuovo polo bancario nazionale Cassa Centrale - si è svolta non in presenza ma con le nuove regole Covid 19. L’utile di 3,4 mln di euro è il risultato “importante”, spiega Bcc San Marzano, di vari elementi: crescita delle masse amministrate, riduzione dei crediti deteriorati e diversificazione delle attività. Gli impieghi, afferma la Bcc, superano i 275 mln con un incremento del 6% rispetto all’esercizio precedente.

 

La raccolta complessiva segna una crescita del 2%, attestandosi a 572 mln. Positive anche le performance sul fronte della solidità patrimoniale: si rafforza il patrimonio netto che supera i 55 milioni di euro (+ 16 % rispetto al 2018).  Nel 2019 crescono per Bcc San Marzano anche margine di interesse e margine di intermediazione, entrambi dell’11% rispetto al 2018. Per il nuovo presidente di Palma, “I risultati del 2019 confermano la proattività, la solidità, la capacità di creare valore di un istituto radicato nel territorio e strutturato per affrontare i mutamenti in atto, giocando un ruolo da protagonista. Continueremo con determinazione a garantire il nostro sostegno all’economia reale - afferma il nuovo presidente Bcc San Marzano - pur in un quadro congiunturale straordinario e non prevedibile come quello che stiamo vivendo, legato ad un’emergenza epidemiologica che non ha precedenti”.