Giovedì, 11 Giugno 2020 18:52

UNIVERSITÀ/ Via libera della Giunta regionale all’acquisto dell’ex sede di Bankitalia che ospiterà Medicina In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Via libera, oggi, da parte della giunta  regionale al protocollo di intesa tra Regione Puglia, Asl di Taranto e Università di Bari per l'acquisto, il restauro e la rifunzionalizzazione dell'immobile di proprietà della Banca d'Italia, nel cuore di Taranto, per farne la sede del nuovo Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia che sarà attivato nel capoluogo jonico”. Lo annuncia Cosimo Borraccino, assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia. “Con la delibera approvata oggi, la Asl  di Taranto - spiega Borraccino - viene individuata come soggetto attuatore di questo importante intervento, con il supporto tecnico-amministrativo dell'Agenzia regionale Asset, mentre l'Università gestirà l'immobile, in comodato d'uso gratuito, con l'impegno di attivare il corso di laurea in Medicina”. “Per realizzare questa importante operazione - dichiara ancora l’assessore allo Sviluppo economico -,la Regione Puglia ha stanziato complessivamente 7 milioni e 835 mila euro che serviranno per acquistare il prestigioso immobile dalla Banca d'Italia (per un importo di 5 milioni di euro) e per realizzare gli interventi necessari di ristrutturazione”.