Domenica, 17 Maggio 2020 17:40

FASE 2/ Il museo MArTA di Taranto lancia la nuova piattaforma digitale In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La fase 2 parte a Taranto anche nel segno della cultura e dell’arte. Domani infatti alle 18, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei, il Museo archeologico nazionale di Taranto, in sigla MArTA, si apre al mondo. Appuntamento in diretta sul sito Internet del MArTA e sulla pagina Facebook del Museo tarantino. Saranno in collegamento anche il direttore del MANN (Museo archeologico nazionale) di Napoli, Paolo Giulierini, l’attore Michele Riondino (di origine tarantina) e il cantautore Vinicio Capossela. “La pandemia non c’era ancora - dichiara Eva Degl’Innocenti, direttrice del Museo - ma come Museo MArTA di Taranto eravamo consapevoli, già un anno fa, che la digitalizzazione di quell’immenso patrimonio di storia sarebbe stato un rinnovare cura, pianificare futuro e attirare il mondo verso uno dei musei archeologici più importanti d’Europa e del mondo”.

 

Degl’Innocenti afferma che l’evento di domani servirà  all’importante istituzione museale a lanciare la nuova piattaforma digitale del MArTA che, in otto lingue, potenzierà l’offerta di fruizione da parte dell’utenza. L’appuntamento, si spiega, cade nella Giornata Internazionale dei Musei e si fortifica con le presenze in diretta di tecnici ed esperti (Paolo Giulierini, direttore del MANN di Napoli, Gaetano Contento, ceo di Never Before Italia, e Alberto Mattiello, Head of Future Thinking di Wunderman Thompson Miami), dei rappresentanti istituzionali di Regione Puglia e Comune di Taranto (il governatore regionale pugliese Michele Emiliano, l’assessore regionale al Turismo, Loredana Capone, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e l’assessore comunale di Taranto alla Cultura, Fabiano Marti). Ci saranno poi,aggiunge Degl’Innocenti, “due testimonial d’eccezione “innamorati” della città e del suo Museo, l’attore tarantino Michele Riondino e il cantautore Vinicio Capossela”. Per Degl’Innocenti, “una piattaforma digitale è un raccoglitore di pregio che però ha il dovere di evocare e incentivare le presenze. Perche nulla - aggiunge - potrà mai sostituire il fascino evocativo di una visita tra quei corridoi che sono lo start-gate della nostra stessa esistenza”. La diretta di domani potrà essere seguita sulla pagina https://museotaranto.beniculturali.it/comingsoon/marta.php e in contemporanea sulla pagina social di FB https://www.facebook.com/MuseoMARTA/. 

Ultima modifica il Domenica, 17 Maggio 2020 17:43