Domenica, 26 Aprile 2020 15:29

CORONAVIRUS/ 25 aprile con partita di calcetto alla periferia di Taranto, in 5 bloccati e multati dalla Polizia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Approfittano del sabato pomeriggio e della festa del 25 aprile per disputare una partita di calcetto su un campo alla periferia di Taranto ma vengono sorpresi dalla Polizia di Stato e sanzionati per inosservanza delle norme in materia di prevenzione Coronavirus. L’incontro di calcetto, afferma la Questura di Taranto, stava avvenendo al cospetto di spettatori in uno dei tanti campetti ubicati nella zona tra Talsano e Tramontone. Il capillare pattugliamento del territorio ha però consentito alla Polizia di Stato di intervenire tempestivamente per porre fine all'incontro di calcio. Infatti, nel momento in cui si sono presentate le Volanti, i protagonisti della partita di calcetto hanno cercato di dileguarsi fuggendo tra le stradine dei palazzi circostanti ma 5 di loro sono stati intercettati, identificati e sanzionati. La Questura di Taranto comunica inoltre che il dispositivo di controllo ieri ed oggi è stato ulteriormente intensificato. Centinaia i poliziotti che, insieme ai militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, alle Forze Armate e alle Polizie locali, hanno presidiato il territorio, sia nelle aree urbane sia in quelle costiere e rurali, effettuando migliaia di controlli ed elevando centinaia di sanzioni amministrative nei confronti di altrettanti soggetti che hanno deciso di contravvenire alle indicazioni del governo per uscire quanto prima dall'emergenza sanitaria. Diverse, e in alcuni casi, fantasiose - conclude la Questura di Taranto - le motivazioni addotte dai trasgressori per legittimare gli spostamenti ma, comunque, non contemplate tra quelle che consentono gli spostamenti fuori dalle proprie abitazioni.