Martedì, 21 Aprile 2020 14:42

CORONAVIRUS/ L’equipaggio della Costa Favolosa farà la quarantena nel Porto di Taranto. Non ci sarà nessuno sbarco In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 L’equipaggio della nave Costa Favolosa, del gruppo Costa, effettuerà nel porto di Taranto, con la nave, la quarantena post Covid. Lo dichiara il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, al quale ha chiamato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli. Il sindaco annuncia di aver effettuato stamattina la videoconferenza di servizi con l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, la Capitaneria di porto di Taranto, l'operatore della nave e le autorità sanitarie “per discutere di un severo protocollo che, tra le altre cose, non prevede al momento alcuno sbarco a Taranto".

 

 Non previsto, inoltre, alcun successivo transito del personale di bordo sul territorio comunale o alcuna permanenza presso le nostre strutture ospedaliere”.  "I nostri concittadini - afferma Melucci - sanno ormai che la nostra è una Amministrazione comunale sempre solidale e pronta con chi è in difficoltà, anche quando questi viene dal mare e altri porti voltano le spalle. Ma in questa occasione, non ce ne vogliano gli sfortunati passeggeri e la compagnia di navigazione, siamo amareggiati, perché la nave poteva forse spendere la sua quarantena per esempio a Bari o in qualche scalo dove tutto l'anno, in condizioni normali, si beneficia del business di quelle crociere”. “Ancora una volta Taranto e i tarantini - dice il sindaco - dimostrano di saper rispondere meglio di altri luoghi e di altre comunità, voglio sperare che in futuro questo venga premiato dal settore”.