Lunedì, 06 Aprile 2020 07:58

DOMENICA DELLE PALME/ Il parroco della Cattedrale di Taranto distribuisce i ramoscelli d’ulivo mettendoli nei “.panieri” calati dai balconi delle case della Città vecchia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

È sicuramente una delle foto che meglio rappresenta il momento che stiamo vivendo, quella in cui don Emanuele Ferro, parroco della Cattedrale, nel giorno della domenica delle Palme, distribuisce i ramoscelli d’ulivo mettendoli nei “panieri” calati dai balconi delle case della Città vecchia di Taranto. È mancato il contatto con le persone a don Emanuele, e tanto. Ecco il suo messaggio. 

“Ci è mancato il popolo e la chiesa affollata di tante persone. Non abbiamo sentito il chiasso dei bambini con le palme, né i cicalecci degli auguri di pace. Mi sono mancati i volti dei più che vengono a messa solo nel periodo pasquale. Abbiamo assaporato all'improvviso, in negativo, ancora una volta ciò per cui siamo stati ordinati, ovvero per il popolo. Anche la parola POPOLO mi è mancata .. eppure mi sono sentito in comunione: dietro ogni pietra delle case serrate si sentivano le pietre vive dei credenti. A voi sono mancati i sacramenti oggi (perché diciamo la verità: non ci si sazia dinanzi alla televisione o davanti al telefonino! Un pane solo visto non sfama e accende solo il desiderio e forse tiene viva la speranza! Non si può essere amati o amare in streaming!). A noi preti, invece, siete mancati voi. Alla fine di questa giornata ho solo una richiesta: Signore liberaci presto da questo male! Presto! Buona Settimana Santa..“