Lunedì, 16 Marzo 2020 08:51

CORONAVIRUS/ Il direttore del Conservatorio Paisiello di Taranto “ I musicisti hanno una grande responsabilità: non siamo medici o infermieri. Ma possiamo curare l’anima. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ecco il significativo messaggio del direttore del Conservatorio Paisiello Gabriele Maggi

“In questo momento di grande difficoltà, ognuno deve fare quello che può per aiutare il prossimo. Dovrebbe essere sempre così, ma spesso ce ne dimentichiamo. Allora: "stiamo in casa."  È il primo passo per aiutare chi in prima linea combatte il virus negli ospedali. Poi, mettiamo le nostre abilità al servizio di tutti. I musicisti hanno una grande responsabilità: sono i custodi del linguaggio che più di ogni altro esprime speranza.

Un plauso a questi ragazzi, al loro maestro e a tutti i musicisti che in questi giorni, in vari modi, usano la loro conoscenza per tenere viva la speranza.

Non siamo medici o infermieri. Ma possiamo curare l’anima.

Ce la faremo. Come sempre.”

         Gabriele Maggi,

Direttore Conservatorio G. Paisiello

(foto GirWebtv)