Venerdì, 06 Marzo 2020 09:37

CORONAVIRUS / Il Comune di Taranto sanifica uffici e autobus In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Con due programmi distinti, il Comune di Taranto sta attuando la sanificazione - ai fini della prevenzione dal Coronavirus - sia di tutti gli immobili di proprietà, destinati a uffici pubblici, che dei mezzi del trasporto pubblico urbano. Da oggi e fino al 20 marzo gli operatori Amiu provvederanno all’ozonizzazione del primo gruppo di locali dell’ente con le apparecchiature già utilizzate per gli istituti scolastici di competenza comunale. Mediamente, ogni immobile riceverà un trattamento della durata di circa 6 ore, concentrate nel pomeriggio di una sola giornata. Solo la direzione Urbanistica ed Edilità di Paolo VI, gli uffici di via Plinio e di via Anfiteatro (ex mercato) e il comando della Polizia Locale di via Acton saranno interessati da interventi di durata doppia, in ragione della loro estensione.

 

 In totale questa prima tranche di interventi coinvolgerà 18 immobili, tra i quali compare anche il teatro Fusco. “Si tratta di misure che rispondono alle esigenze dettate dal Dpcm varato da Palazzo Chigi - ha spiegato il vicesindaco di Taranto, Paolo Castronovi -, in continuità con quanto già effettuato nelle nostre scuole. L’attenzione dell’amministrazione è alta. Siamo impegnati per ridurre il rischio potenziale di contagio con tutti i mezzi a nostra disposizione. Alla popolazione, in ogni caso, consigliamo di seguire tutte le indicazioni fornite dal Ministero della Salute”. E per i bus del trasporto urbano, dopo  la prima campagna di interventi, effettuata contestualmente a quella svolta all’interno degli istituti scolastici, gli Amat stanno effettuando la sanificazione all’interno dei mezzi. “La sanificazione dei nostri autobus, oltre a essere frutto di una specifica indicazione normativa – ha aggiunto Castronovi  –, è una garanzia che offriamo agli utenti di Amat affinché la fruizione di un servizio essenziale non osservi battute d’arresto”.