Giovedì, 05 Marzo 2020 21:02

LA CONFERENZA STAMPA/ Gli organizzatori “siamo ottimisti, il coronavirus non fermerà l’Uno maggio Taranto Libero e Pensante” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Di questo periodo l’1 Maggio Taranto sarebbe saltato. Ci dobbiamo adeguare alle disposizioni e in questa fase lo avremmo fatto. Adesso vedremo quali saranno le disposizioni future, decideremo allora e ci adegueremo, noi però siamo ottimisti”. Lo hanno dichiarato in relazione al Coronavirus, gli esponenti del “Comitato cittadini e lavoratori Liberi e Pensanti” a proposito dell’organizzazione del concerto dell’1 Maggio a Taranto. Non sono stati forniti particolari circa il cartellone in quanto, hanno detto i rappresentanti del comitato, “ci sono difficoltà, anche legate all’impatto del  Coronavirus. Noi siamo bloccati con gli spostamenti. Non siamo in grado di dire granché - hanno affermato - se non che  abbiamo sempre rappresentato tutte le vertenze nazionali su palco dell’1 Maggio Taranto. E possiamo dire che  ci saranno tutti i movimenti che vorranno e potranno partecipare alla nostra manifestazione”.

 

Sono stati fermati tantissimi eventi in Italia - hanno detto ancora i Liberi e Pensanti - e poiché ci sono delle problematiche che si ripercuotono su tutto il sistema Italia cultura, vogliamo dare solidarietà a quanti operano in quest’ambito. Sappiamo bene  che queste disposizioni vengono adottate per  rispettare la nostra salute, e la salute  viene prima di tutto come noi a Taranto sappiamo molto bene, ma vogliamo dare un messaggio positivo e di solidarietà a quanti in Italia operano nel comparto della cultura e della musica e che ora sono chiaramente in difficoltà”. I Liberi e Pensanti hanno poi annunciato che per l’evento di quest’anno sarà lanciato “un crowdfunding, una raccolta fondi - é stato spiegato - per sostenere un evento costruito dal basso. Non abbiamo donazioni multimilionarie, abbiamo solo il supporto di tutti, per cui chi é distante da Taranto e non può venire al nostro evento dell’1 Maggio può fare una donazione libera, un contributo che serve a portare avanti questa iniziativa”. Non ci saranno infine le Sardine sul palco dell’1 Maggio Taranto: “Mai pensato di invitare le Sardine” è stato detto nella conferenza stampa di oggi. 

Letto 103 volte