Lunedì, 02 Marzo 2020 14:08

IL VERTICE/ Sindaco e parlamentari ionici all’unisono : per l’ex Ilva accordo di programma sul modello Genova e VIIAS preventiva In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pubblichiamo di seguito la nota congiunta che il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e i parlamentari ionici che hanno risposto alla convocazione fatta dal primo cittadino hanno firmato al termine del vertice tenutosi a Palazzo di Città.

 

Si è riunito oggi a Palazzo di Città di Taranto un tavolo tra l'Amministrazione comunale e i parlamentari ionici, per approfondire una molteplicità di aspetti in divenire in relazione alla vicenda ex Ilva.

Il tavolo ha raggiunto una generale sintonia sulle esigenze inderogabili della comunità ionica, sulle azioni da porre in essere a tutti i livelli istituzionali per assicurare il raggiungimento di tali obiettivi epocali, nelle more di comprendere quali atti formalmente il Governo intenderà adottare.

Il tavolo ritiene ormai che l'unica linea possibile per il bene di Taranto sia quella che conduce ad un accordo di programma come quello adottato a Genova, che non prescinda dalla valutazione dell’impatto sanitario preventiva. C'è dunque una visione condivisa sullo stop alle fonti inquinanti dello stabilimento siderurgico, sulle risorse da garantire alle bonifiche dell'area ionica, alla riqualificazione dei lavoratori e al redigendo DL Taranto. Misure, queste ultime, che devono prescindere dagli esiti della attuale trattativa con ArcelorMittal.

Dovesse mancare la prospettiva dell'accordo di programma con siffatte caratteristiche, il tavolo concorda sulla irrimediabilità della chiusura definitiva della fabbrica ionica.

Il tavolo tornerà a confrontarsi in maniera ricorrente man mano che la vertenza ex Ilva si evolverà.

 

On. Gianpaolo Cassese

On. Rosa D’Amato

On. Rosalba De Giorgi 

On. Alessandra Ermellino

On. Ubaldo Pagano

On. Giovanni Vianello

Sindaco Rinaldo Melucci