Martedì, 11 Febbraio 2020 07:46

QUI TARANTO/ Il Comune cerca immobili da acquistare per riorganizzare gli uffici In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

 Il Comune di Taranto cerca immobili da acquistare e far rientrare così nel proprio patrimonio allo scopo di fare una sede nuova e più funzionale ai propri uffici ora dislocati in stabili presi in fitto. Pubblicato l’avviso per "l'indagine esplorativa a mezzo richiesta di manifestazione d’interesse per l’acquisizione di immobili in titolarità pubblica o privata da valutarsi all’interno del programma complessivo di riassetto degli edifici istituzionali dell’amministrazione comunale". L'obiettivo è di procedere alla riorganizzazione delle proprie sedi istituzionali. 

    Tale obiettivo, spiega l’ente locale, "si svilupperà, oltre che con l’attuale dotazione del patrimonio comunale disponibile, anche con l’eventuale acquisto di fabbricati coerenti con il programma, siti all’interno del territorio comunale”. “Attualmente - si evidenzia - gli uffici comunali sono dislocati in più quartieri, spesso in sedi improprie, non rispondenti agli standard minimi di funzionalità (vetustà edifici, mancanza parcheggi e scarsa connessione funzionale tra le diverse sedi)”. Invece intenzione dell’amministrazione è "procedere ad una complessiva rivisitazione dello stato attuale delle sedi comunali, anche alla luce di una nuova radicale visione, che tenga conto di possibili vantaggi a favore della cittadinanza, in ragione dei criteri valutativi di complementarietà, prossimità, funzionalità ed economicità". L'ente intende "comprimere" le diverse sedi comunali in ambiti cittadini facilmente raggiungibili con mobilità leggera (pedonale-ciclabile), di eliminare i fitti passivi a carico dell’ente, di valorizzare il patrimonio esistente anche con l’istituto della alienazione in accordo con il principio generale del 'non consumo di suolo'.