Giovedì, 12 Dicembre 2019 08:50

LO STRAPPO/ Il sindaco Melucci sull’annuncio della cigs per 3500 unità “il comportamento di ArcelorMittal è inaccettabile” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Condanniamo con forza le azioni che ArcelorMittal ha annunciato quest’oggi, senza alcun confronto con le istituzioni e senza il necessario coinvolgimento delle parti sociali”. Lo dichiara il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, dopo l’annuncio della cassa integrazione straordinaria per 3500 lavoratori a Taranto.

 

    “Assistiamo ogni giorno a comportamenti ambivalenti - afferma il primo cittadino - è inaccettabile che in un quadro di per se già così complesso si chieda il dialogo e la collaborazione alle parti la mattina, mentre alla sera scarni comunicati stampa gettino tutta la comunità locale ed un intero Paese nell’incertezza e nell’angoscia. L’appello è che intorno alla vicenda di Afo2 si lascino operare in serenità magistratura e commissari di governo, secondo quanto previsto dal nostro ordinamento, che nessuno faccia precipitare strumentalmente le questioni”