Mercoledì, 04 Dicembre 2019 20:54

LO STRAPPO/ Il sindaco Melucci “Il Governo ci dica come e se intende tenere aperta quella fabbrica” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 “Catastrofe purtroppo annunciata. Ma è una disfatta nazionale, non solo tarantina”. Lo dichiara il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, a fronte dei 4700 esuberi annunciati stasera al Mise da ArcelorMittal. Per il sindaco, tale questione “se non affrontata correttamente e subito, segnerà il declino di tutto il Paese. Specie per l’incapacità di affrontare le sfide della modernità e sostenere le aspirazioni e i bisogni delle comunità locali, ad oggi inascoltate”. “Il Governo ora - chiede il sindaco di Taranto - metta da parte equilibrismi e paure, ci dica come e se intende tenere aperta quella fabbrica, come assicurerà reddito a migliaia di cittadini italiani e bonifiche miliardarie ad una città che ha sacrificato tutto per il benessere e il prestigio dell’Italia”.