Martedì, 19 Novembre 2019 06:05

IL RICONOSCIMENTO/ La Strega di Palagianello conquista il Gambero Rosso 2020 In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

di Antonio Notarnicola
In quanti modi si può coniugare un premio: all’impegno, alla dedizione, alla professionalità, alla passione, alla responsabilità, alla serietà, alla raffinatezza, alla classe, alla ricercatezza, al sapore, al gusto e al buongusto (fuor di metafora ndr). Si potrebbe continuare con l’elencazione di aggettivi del genere, nel nostro caso però questi caratteri ci vengono incontro per descrivere in quale contesto d’insieme si inserisce il riconoscimento ottenuto dal Ristorante “La Strega”, per essere stato inserito, per il quarto anno, nella guida listata del “Gambero Rosso” dei migliori Ristoranti d’Italia.
La cerimonia di proclamazione, quale miglior sito accreditato alla ristorazione, si è da poco svolta al prestigioso Sheraton RomeHotel&Conference Center. L’intento dell’organizzazione gastronomica è quella di dare un indirizzo, una guida in questo caso, a chi viaggia per lo stivale, su dove fermarsi per ottenere un servizio di ristorazione all’altezza delle aspettative. 
Il ristorante La Strega, rappresentato dal titolare Michele Caramia, alla cerimonia di premiazione, ha ottenuto il riconoscimento, contestualmente il diritto, di essere inserito nella speciale categoria “miglior rapporto qualità-prezzo”. Il tal senso, la guida Ristoranti d’Italia, illustra al viaggiatore le caratteristiche del locale che si accinge a trattenersi, in termini non solo di bontà culinarie, ma anche per il servizio offerto e per prezzo finale atteso.
La suddetta guida conosciuta appunto come “Gambero Rosso”, edita sotto l’egida dei più autorevoli chef d’Italia, ha l’obiettivo di fornire, notizie utili sui luoghi deputati a far vivere il desco in armonia con il luogo, il gusto dei piatti che rappresentano il patrimonio del nostro Paese. 
Per ogni ristorante vengono indicati l’indirizzo, i contatti (telefono e sito internet), il numero di coperti, quello delle etichette nella carta dei vini, i giorni di chiusura. La recensione poi racconta con limpidezza il locale, e ne descrive le peculiarità che lo rendono attraente.
Il ristorante La Strega opera nell’arte culinaria da oltre un trentennio, con dignità e passione, capacità e prestigio, onorando sempre ed ovunque la millenaria tradizione della cucina locale, regionale e italiana.
Il prestigioso premio ottenuto dimostra come i cuochi palagianellesi siano oramai al top della cucina italiana, ma anche della capacità di questi stessi di valorizzare i prodotti tipici della nostra terra attraverso piatti che nascono dalla tradizione culinaria per evolversi nei sapori moderni. 
Proprio a tutto il suo staff, in particolare ai suoi chef, agli addetti alla cucina, Michele Caramia, intende ringraziare per il premio ottenuto dalla giuria del “Gambero Rosso”. “Ringrazio i miei collaboratori - ha sottolineato il titolare- per l’impegno e la dedizione che i ragazzi dedicano nella preparazione delle portate, poichè il soddisfacimento del cliente per noi è fondamentale e rappresenta un impegno costante di tutti”. “A loro, lo ripeto ancora una volta, va il mio ringraziamento per il premio ottenuto”. 
Da tenere presente che al ristorante La Strega sono occupati ben sedici ragazzi tutti palagianellesi. Questo dimostra qualcosa: intanto gli sforzi intrapresi dall’imprenditore Michele Caramia, nel dare alla comunità non solo un punto di riferimento affermato nella ristorazione di classe a prezzo ragionevole, ma soprattutto di contribuire a eliminare un  di povertà che in questo lunghissimo periodo di crisi sta mettendo in difficoltà tante famiglie. A chi invece amministra la comunità vorremmo far presente di non far cadere nel vuoto le poche volte che essi, intesi tutti coloro che hanno attività commerciali, si rivolgono loro per tenere in ordine qualcosa che li penalizza.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.