Venerdì, 23 Febbraio 2018 10:45

LIBRI - A Taranto "L'italia immaginata" di Fulvio Conti. Appuntamento lunedì al Palazzo della Cultura In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Negli ultimi anni la storia politica d’Italia fra XIX e XX secolo ha conosciuto una rilettura profonda, frutto degli stimoli che sono venuti dalle nuove ricerche di storia culturale e dalla feconda contaminazione con altre discipline.

Gli storici dell’età contemporanea si sono rivolti con rinnovato interesse a tematiche riguardanti la sfera emozionale della politica, la dimensione simbolica e rituale, la costruzione delle identità e dei sentimenti di appartenenza, le memorie pubbliche e private, le rappresentazioni collettive.

 

In questo filone di studi si inserisce “Italia immaginata: sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento”, ultimo volume di Fulvio Conti, professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università di Firenze.

Il volume, edito per i tipi di “Pacini Editore”, cerca di gettare luce su alcuni importanti fenomeni politici che hanno caratterizzato l’Ottocento e il primo Novecento: la partecipazione femminile al Risorgimento, l’influenza esercitata dalle relazioni affettive nell’evoluzione del sentimento patriottico e della fede politica, il culto dei martiri caduti nelle lotte per l’indipendenza e per la libertà, l’uso pubblico di Dante Alighieri quale simbolo d’italianità, il ruolo della tradizione scientifica nella costruzione dell’identità nazionale, il contributo peculiare che la massoneria ha dato a questo processo, l’eredità del Risorgimento e le divisioni che esso ha lasciato nell’immaginario collettivo.

 

Il volume “Italia immaginata” di Fulvio Conti sarà presentato a Taranto, presso il Palazzo della Cultura - Biblioteca Civica “Acclavio”, in via Salinella n.31 al Piazzale Bestat, alle ore 17.00 di lunedì 26 febbraio. Sarà presente d’autore.

La manifestazione, con ingresso libero, è organizzata dal Comitato Provinciale dell’Istituto per la Storia del Risorgimento di Taranto, e si avvale del patrocinio del Comune di Taranto e della Società di Storia Patria della Puglia.

I lavori, introdotti e moderati dall’avvocato Francesco Guida, saranno aperti dai saluti istituzionali del dottor Franco Sebastio, Assessore alla Cultura del Comune di Taranto, e del professor Giovangualberto Carducci, presidente della Sezione di Taranto della Società di Storia Patria della Puglia (SSPP).

L’opera sarà poi presentata dalla professoressa Vincenza Musardo Talò, presidente del Comitato Provinciale dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano; a seguire il pubblico potrà rivolgere domande all’autore Fulvio Conti.

                                                                        

Dal 1993 Fulvio Conti coordina, con Maurizio Ridolfi, la direzione scientifica della rivista «Memoria e Ricerca». Tra i suoi ultimi libri ricordiamo “La massoneria italiana da Giolitti a Mussolini” (Viella 2014) e “La politica nell’età contemporanea”, nonché “I nuovi indirizzi della ricerca storica” curato insieme a Massimo Baioni (Carocci 2017).