Sabato, 15 Aprile 2017 04:45

AMMINISTRATIVE TARANTO: SETTE LISTE CIVICHE A SOSTEGNO DI BALDASSARI SINDACO In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Insieme per Taranto”, la coalizione del candidato inizia a prendere forma.

 

 

 

Far ripartire una città che da troppi anni è costretta a segnare il passo, una città che dopo aver smarrito quelle poche certezze su cui poteva contare deve riprendere consapevolezza delle sue potenzialità, una città che vuole tornare ad essere protagonista attraverso i cittadini che da spettatori finalmente diventano attori, una città che deve tornare ad essere un punto di riferimento per i più giovani, una città in cui tutti coloro che per troppo tempo sono stati resi invisibili dovranno essere i primi ad essere ascoltati, una città che, soprattutto, deve tornare a sorridere e a... splendere. Magari proprio come quel sole che questa mattina ha “baciato” una Taranto immersa nei suggestivi riti della Settimana Santa.
Sì, perchè fare di Taranto una città più viva, più coinvolta in un vero progetto di rilancio è  quanto si prefigge il candidato sindaco Stefania Baldassari che ieri mattina nel suo comitato nella centralissima via Di Palma ha gettato le basi insieme a quelle liste che da subito hanno inteso seguirla sposando un programma che è in continua elaborazione, un programma che si vuole alimentare del contributo di chiunque desideri far rinascere un territorio afflitto da troppe criticità.
Al momento, oltre alla “Lista Baldassari” coordinata da Alberto Frangelli, la coalizione conta altri sei schieramenti, un numero che non è escluso possa aumentare ulteriormente, anche perchè ci sarebbero altri gruppi interessati a far parte della “squadra”. Ma, in attesa di nuove adesioni, partiamo dalle certezze. Le prime liste che hanno aderito al progetto “Insieme per Taranto” sono “Noi e il Sole”, coordinata da Enzo Sapia; “Taranto Rinasce” coordinata da Andrea Lazzaro e Giacomo Raffaelli; “Progetto in comune” coordinata da Salvatore Micelli ed Alfredo Spalluto;  “Ambiente e lavoro” coordinata da Antonio Sindaco e Pino Cosmai;  “Iniziativa democratica per la Puglia” coordinata da Angelo Lorusso ed Enzo Galeandro; “Forza Taranto” coordinata da Michele Difonzo e Massimo Zito.
La riunione tenuta in mattinata ha fatto registrare la presenza anche di portavoce di diverse entità politiche e questo perché il programma “solidale e reale” messo a punto dalla candidata Stefania Baldassari punta ad ottenere una condivisione di contenuti nell'esclusivo interesse di Taranto, al di là delle logiche derivanti dai più rigidi orientamenti politici. Lo scopo principale è riuscire a fare il massimo per una città che merita di tornare a contare nel panorama nazionale. In che modo? Lavorando tutti insieme per Taranto. Facendo diventare la città un vero e proprio laboratorio di idee in cui la politica viene messa al servizio del cittadino, un laboratorio capace di creare una città in cui nessuno si deve sentire  escluso e in cui tutti devono riacquistare quel senso di appartenenza troppe volte calpestato da interessi superiori che tanti danni hanno provocato all'intero territorio.
Taranto deve tornare ad essere dei tarantini ed è questo obiettivo che la coalizione “Insieme per Taranto” vuole raggiungere.  “Servirà l'impegno e la voglia di tutti - ha dichiarato Stefania Baldassari- Sappiamo che non sarà semplice, sappiamo che la strada sarà lunga, ma una cosa è certa: in questa sfida noi ci siamo”.