Giovedì, 27 Ottobre 2016 18:25

AGRICOLTURA - Il Gal Colline joniche e il Comune di Monteiasi donano targa al prof. Aldo Galeano In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ci sono persone che si spendono, con spirito di gratuità, per il bene della comunità cui appartengono, in particolare approfondendo negli anni lo studio della storia e delle tradizioni del territorio, creando così un patrimonio culturale di inestimabile valore da tramandare alle generazioni future.

Tra queste figure c’è sicuramente il professore Aldo Galeano che, da oltre quaranta anni, con la sua Associazione di volontariato culturale “Gruppo Anonimo ‘74” è impegnato sul territorio di Monteiasi.

Un’attività particolarmente apprezzata, oltre che dal Comune di Monteiasi, dal GAL Colline Joniche che ha fatto del recupero e della valorizzazione del patrimonio storico e culturale del suo territorio, uno degli assi portanti per rilanciare, attraverso il suo network turistico “Green Road”, unica esperienza di questo tipo in Puglia, l’economia turistica e rurale.

 

Per questo presso il Municipio di Monteiasi, si è tenuta (mercoledì 26 ottobre), una semplice e sentita cerimonia nel corso della quale il Presidente del GAL Colline Joniche, Luca Lazzàro, e il Sindaco di Monteiasi, Panunzio Grottoli, hanno consegnato ad Aldo Galeano una targa ricordo quale riconoscimento della sua azione profusa in decenni di attività culturale.

Sulla targa, infatti, si legge “Al Prof. Aldo Galeano, docente esemplare che, con la Sua passione per la storia ed il territorio, ha saputo trasmettere alle nuove generazioni i valori della cultura, dell’altruismo e della solidarietà umana”, e poi “All’Associazione Gruppo Anonimo ’74, i più vivi ringraziamenti per la Vostra collaborazione, con l’augurio di continuare la Vostra opera la servizio della collettività”.

 

Nell’occasione Luca Lazzàro ha commentato «con questa targa abbiamo voluto esprimere ad Aldo Galeano il nostro ringraziamento per l’enorme contributo culturale, il sostegno morale e la professionalità dimostrata nel corso di anni di collaborazione con il GAL Colline Joniche ed il Comune di Monteiasi».

«I numerosi risultati raggiunti dal GAL Colline Joniche, in termini di aggregazione sociale, sviluppo territoriale integrato, promozione e valorizzazione del turismo rurale e delle eccellenze locali – ha concluso Luca Lazzàro – si sono potuti realizzare anche grazie al valido supporto offertoci dall’Associazione Anonimo 74’, in particolare dal Professore Aldo Galeano».

 

Il Sindaco di Monteiasi, Panunzio Grottoli, ha invece sottolineato come «l’opera di sensibilizzazione delle tematiche storiche, paesaggistiche e culturali profusa dal Prof. Aldo Galeano, attento conoscitore del nostro territorio, ha consentito una corretta divulgazione delle tradizioni culturali autoctone, dei cenni storici e dei saperi inediti della nostra comunità, un’azione encomiabile di cui trarranno giovamento anche le future generazioni».