Giovedì, 25 Agosto 2016 19:22

SINDACATI/2 - Usb, Fim, Fiom e Uilm raccolgono fondi in Ilva per le popolazioni colpite dal terremoto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

USB, FIM, FIOM, UILM hanno avviato all’interno dello stabilimento ILVA di Taranto una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. “Si tratta di un’idea nata dai lavoratori che ci hanno contattato per iniziare questa raccolta a favore di chi ieri ha subito questa grande tragedia – afferma Francesco Rizzo, coordinatore provinciale USB Taranto -. Noi sigle sindacali abbiamo accolto immediatamente la richiesta ed avviato la raccolta per l’intero stabilimento. Questo a riprova del cuore grande degli operai dell’Ilva di Taranto che pur avendo una situazione lavorativa, sanitaria e ambientale disastrosa, guardano agli altri sempre in maniera solidale e generosa. E in questa tragedia enorme siamo tutti uniti e vogliamo contribuire con ciò che possiamo per essere loro vicini”.