Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Seduta di Giunta presso la Fiera del Levante presieduta da Nichi Vendola
Mercoledì, 18 Settembre 2013 07:08

Seduta di Giunta presso la Fiera del Levante presieduta da Nichi Vendola In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sotto la Presidenza del Governatore Nichi Vendola si è riunita il 17 settembre, presso il Padiglione della Regione Puglia alla Fiera del Levante, la Giunta regionale. Ecco, in sintesi, i principali argomenti approvati La Giunta regionale ha ratificato la convenzione ministeriale, già sottoscritta dall’assessore al Lavoro, Leo Caroli, per assicurare la copertura dell’assegno per attività socialmente utili e dell’assegno al nucleo familiare ai lavoratori socialmente utili, a carico del Fondo Sociale per l’Occupazione e Formazione. La somma che la Regione, in base alla Convenzione Ministeriale, ammonta a € 9.426.199,09, ed ha poi condiviso le finalità ed i contenuti del documento denominato “ Carta di Bologna 2012”, approvato formalmente dalla Regione Emilia Romagna con DGR 1346/2012, ed ha delegato l’assessore al Mediterraneo, Silvia Godelli, alla sottoscrizione, in rappresentanza della Regione Puglia, della Carta di Bologna 2012”. La firma del documento impegna alla promozione di un quadro comune di azioni sostenibili delle aree costiere del Mediterraneo. Approvato dalla Giunta regionale il Piano di Attuazione del Programma Regionale per la Tutela dell’Ambiente (del.G.R. 2013/2009) presentato dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani che ha anche ammesso l’impresa proponente ALENIA AERMACCHI spa ed i soggetti aderenti, alla fase di presentazione del progetto definitivo relativo ad investimenti per complessivi € 20.500.000,00 con agevolazione massima concedibile pari ad € 8.312.500,00, e l’ALENIA AERMACCHI spa con soggetti aderenti differenti, alla presentazione del progetto definitivo relativo questa volta a finanziamenti complessivi per € 18.300.000,00 con agevolazione massima concedibile pari a € 8.640.000,00. Approvati dalla Giunta regionale gli indirizzi operativi relativi ad alcuni aspetti applicativi del Regolamento CE 853/2004 in materia di vendita e somministrazione di preparazioni gastronomiche contenenti prodotti della pesca destinati ad essere consumati crudi o praticamente crudi. L’Esecutivo ha quindi costituito un Sistema di Sorveglianza Sindromica basato sulla raccolta dati ed ha infine istituito la “Rete Allergologica Regionale per la sorveglianza dell’anisakis”.