Sabato, 07 Settembre 2013 08:31

Due arresti dei Carabinieri nelle province di Bari e Bat: a Molfetta un 38enne per furto, a Trani (BT) uno scippatore seriale In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel corso della giornata del 6 settembre sono stati effettuati due arresti da parte dei Carabinieri delle province di Bari e Bat: a Molfetta un 38enne per furto, a Trani (BT) uno scippatore seriale Nella prima operazione i Carabinieri della Compagnia di Molfetta hanno arrestato un 38enne romeno con l'accusa di furto. L'uomo è stato bloccato dopo essersi impossessato di alcuni vestiti, indossandoli, all'interno di un centro commerciale del luogo. La refurtiva è stata restituita all'avente diritto mentre il 38enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale. Nella seconda i Carabinieri della Stazione di Trani hanno arrestato con l'accusa di furto con strappo continuato un 20enne di Bisceglie, già noto alle Forze dell'Ordine, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Trani, su richiesta della locale Procura della Repubblica. I Carabinieri, al termine di una attività d'indagine coordinata della Procura della Repubblica di Trani, sono riusciti a raccogliere numerosi elementi indiziari a carico del giovane attribuendogli la paternità di quattro furti con strappo ai danni di altrettanti pensionati commessi in strada a Trani nei mesi di giugno, luglio e agosto di quest'anno. Fondamentali per l'attività di indagine sono state le descrizioni del malfattore fornite dalle vittime e da alcuni testimoni che hanno assistito ai "colpi". In particolare il 20enne ha avvicinato in strada i pensionati e con la scusa di chiedere alcune informazioni ha improvvisamente strappato la catenina in oro dal collo delle vittime per poi dileguarsi velocemente. Tratto in arresto il giovane, è stato associato presso la casa circondariale di Trani.