Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - ELEZIONI/ ATC Provincia di Taranto, Nicola Cavallo riconfermato presidente
Mercoledì, 15 Novembre 2023 07:57

ELEZIONI/ ATC Provincia di Taranto, Nicola Cavallo riconfermato presidente In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Si è insediato nei giorni scorsi il comitato di gestione di A.T.C. (Ambito Territoriale di Caccia) della Provincia di Taranto, costituitosi ai sensi del DPGR n. 495 del 23 ottobre 2023. Nel corso della seduta è avvenuta l elezione delle cariche di vertice quali Presidente, vicepresidente e tesoriere. Affidato a Nicola Cavallo, designato dalla Provincia di Taranto, il compito di dirigere l\'organismo che, tra le altre cose, è preposta alla gestione della caccia programmata della fauna stanziale. Per Nicola Cavallo in realtà si tratta di una riconferma dato che il rappresentante provinciale ha già svolto il medesimo ruolo  dal 2014 al 2018.

Oltre al presidente, sono stati nominati anche Francesco d \'Errico vicepresidente, Antonio Pentassuglia segretario-tesoriere e Rocco Bellanova direttore tecnico.

Fanno parte del Comitato di Gestione di ATC di Taranto anche rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole, Ignazzi Raffaele per la CIA, Gravina Michele per la Coldiretti e Vito Palmisano per la Copagri; i rappresentanti di alcune associazioni venatorie, Francesco D Errico per il CPA, Rocco Bellanova per ANLC e Antonio Pentassuglia per FIDC; i rappresentanti delle associazioni di protezione ambientale, Angela Maggi per Ekoclub International e Luigi Pichierri per Wilderness; ed infine i rappresentanti della  Provincia di Taranto, Nicola Cavallo e Francesco Andrioli.

<<Sono contento di ritornare in ATC con le persone giuste, considerata la loro professionalità ed esperienza nel settore - ha commentato a caldo il presidente Cavallo – il nostro compito sarà quello di gestire il territorio di competenza per assicurare l’esercizio dell’attività venatoria, il rispetto e la valorizzazione delle colture e dell’ambiente, la cura e il potenziamento della fauna selvatica, promovendo e realizzando appositi progetti in applicazione di specifiche leggi o su nostra iniziativa, ricercando la collaborazione tra tutte le componenti della società civile>>.  A.T.C. è una struttura associativa senza fini di lucro costituita secondo i criteri della legge n. 157/92 e contrariamente a quanto si possa pensare contribuisce in maniera programmata, fattiva e regolare al ripopolamento di alcune specie animali impedendone l la estinzione e garantendo, anzi, una presenza faunistica ottimale del nostro ecosistema. 

La pratica venatoria, cioè il periodo durante il quale è possibile esercitare la caccia, è, invece, regolamentato dalle regioni che deliberano il cosiddetto calendario venatorio in cui sono fissati di volta in volta i tempi e le specie cacciabili.

Letto 1007 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Novembre 2023 08:09