Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - ECCELLENZE/ La ceramiche di Grottaglie al convegno di Shigaraki in Giappone
Mercoledì, 01 Novembre 2023 15:28

ECCELLENZE/ La ceramiche di Grottaglie al convegno di Shigaraki in Giappone In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La ceramica tradizionale della Città di Grottaglie è stata al centro di un seminario nella città giappone di Shigaraki, uno dei 5 luoghi più storici per la ceramica tradizionale nella terra del Sol Levante.

 

Il professor Masayoshi Ishida, del Dipartimento di Gestione Alimentare presso l\'Università della Prefettura di Ritsumei in Giappone, è intervenuto nel “Seminario di Shigaraki Kotosukuri” per parlare della ceramica tradizionale e del suo uso nella cottura e conservazione degli alimenti citando quale caso specifico la cittadina pugliese di Grottaglie.

 

Il professor Ishida ha illustrato i concetti Slow Food nella cucina tradizionale italiana, ha parlato delle tradizioni in evoluzione, delle campagne di protezione degli ingredienti e della promozione dei cibi regionali. In particolare, ha raccontato la ceramica d’uso grottagliese e le attività della Comunità Slow Food per la valorizzazione della Ceramica d\'uso grottagliese grazie alla collaborazione con Franco Peluso, Presidente di Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche con il quale il professor Masayoshi ha condiviso il contenuto di una parte del seminario.

 

“E’ stato un vero onore – dichiara Franco Peluso, Presidente di Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche – poter contribuire alla realizzazione del seminario del professor Masayoshi Ishida fornendo materiale e dettagli sulla produzione e sull’uso dei manufatti della ceramica grottagliese. L’oggetto che ha attirato l’attenzione e la curiosità dei partecipanti del seminario in Giappone è stato lo “Srulo a secretu” ossia la Brocca con segreto la cui peculiarità, nella tradizione, era quella di burlarsi dei commensali che nella mescita del vino versavano il contenuto sulla tavola.”

 

I rapporti internazionali sono uno degli aspetti particolarmente curati dall’associazione grottagliese che vedono intensificarsi le relazioni con la Scozia, la Repubblica Ceca, l’Ungheria, Malta e, più di recente, l’Ucraina tanto da aver realizzato un piatto con i decori della bandiera ucraina consegnato direttamente alla presidente di Slow Food in Ukraine, Yulia Pitenko (nella foto con il piatto).

 

Il professor Masayoshi Ishida, già Presidente di Slow Food Japan, è stato il relatore principale del seminario che si è tenuto presso Istituto della tecnica di ceramica in Shigaraki, organizzato dall’istituto per i cittadini di Shigaraki.

 

Letto 546 volte