Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - CALCIO/ Guida segna e trascina il Taranto al primo successo stagionale
Lunedì, 19 Settembre 2022 13:54

CALCIO/ Guida segna e trascina il Taranto al primo successo stagionale In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Con la Fidelis Andria finisce 2-1. Mister Capuano: “ Vittoria meritata, bravi a reagire dopo lo svantaggio. Dedico questo successo a chi mi ha voluto a Taranto. “ Mister Cudini: “Abbiamo concesso al Taranto di rientrare in partita.”

 

 

 

di Andrea Loiacono

 

 

 

Al termine di novanta minuti molto intensi il Taranto batte 2-1 la Fidelis Andria in rimonta davanti a circa duemila spettatori e si aggiudica la prima vittoria in campionato. Mister Capuano deve fare a meno di Ferrara che si fa male durante il riscaldamento e si affida al classico 3-5-2 con l'esordio tra i pali dell'ultimo arrivato Vannucchi, in attacco fiducia al tandem Guida-Infantino. L'Andria di mister Cudini scende in campo col 4-3-3 con Sipos e Bolsius riferimenti offensivi. Si gioca davanti a duemila spettatori. Prima del calcio d'inizio si osserva un minuto di silenzio per le vittime dell'alluvione nelle Marche.

 

 

 

Parte bene il Taranto che sugli sviluppi del primo calcio d'angolo sfiora la rete con un colpo di testa di Infantino che termina di poco alto. Al 6' l'Andria replica con un colpo di testa di Sipos che termina sul fondo da buona posizione. Dopo un giro di lancette c'è un cross dalla sinistra per l'accorrente Evangelisti che spedisce sul fondo. La partita sale di tono e al 19' viene ammonito Infantino nel Taranto. Al 27' c'è un'azione manovrata del Taranto con Infantino che colpisce debolmente di testa. Al 34' la più ghiotta palla gol del primo tempo con un tiro a giro di Guida che termina di un soffio fuori. Al 43' viene ammonito Vona nel Taranto. Termina il primo tempo dopo un minuto di recupero.

 

 

 

All'inizio del secondo tempo ci sono subito due novità in casa Taranto con gli ingressi di Mastromonaco e di Diaby, quest'ultimo torna a giocare dopo un anno di inattività per un grave infortunio al ginocchio. Al 46' è subito Diaby che si presenta in area e calcia ma il suo tiro è debole e viene bloccato da Zammarion. Al 55' nel Taranto entra Tommasini per Infantino. Subito dopo giunge la doccia fredda per il Taranto. L'Andria passa in vantaggio con una conclusione di Candellori abile a sfruttare un passaggio lungo in area e a battere Vannucchi col destro. IL Taranto però non si abbatte e anzi perviene al pareggio con un colpo di testa ravvicinato di Guida che batte Zammarion. Al 62' Taranto vicino al raddoppio con un tiro cross di Guida per Tommasini che non aggancia, Al 68' nel Taranto esce De Maria per La Monica e dentro Granata per Evangelisti. A dieci minuti dal termine Guida si scatena, riceve palla da Diaby salta un avversario e lascia partire un tiro forte a giro che si insacca sotto l'incrocio per il tripudio dello Iacovone. L'Andria prova a raggiungere il pari con un colpo di testa di Milillo che termina alto e allo scadere ci pensa Sipos con un tap-in ravvicinato a far correre un brivido dietro la schiena ai tifosi del Taranto; Vannucchi però alza sopra la traversa. Dopo 5' minuti di recupero il Taranto può festeggiare la sua prima vittoria in campionato. Domenica prossima il Taranto farà visita al Gladiator per la quinta giornata di campionato. Queste le dichiarazioni dei protagonisti nel post gara.

 

 

 

Mister Capuano: “Il risultato oggi era importantissimo dopo la bella prova di Torre del Greco volevamo dare continuità, è stata una partita molto bella. Nel primo tempo abbiamo avuto molte occasioni da gol, nel secondo siamo stati bravi a dare ampiezza alla manovra. Il risultato è legittimo da parte nostra. L'aspetto più importante è stata la nostra reazione dopo lo svantaggio che avrebbe potuto abbatterci. Dedico la vittoria alla curva e a chi mi ha voluto fortemente sulla panchina del Taranto. I ragazzi sono stati fantastici, a un certo punto hanno giocato oltre la fatica. Ho visto una squadra grintosa, ignorante sportivamente parlando. Siamo felici perché con questa vittoria ci siamo sbloccati con un'altra prestazione all'altezza dopo quella precedente. Questa è una vittoria che ci da morale e autostima.”

 

 

 

Michele Guida: “ Oggi è stata un'emozione unica segnare due gol con questa maglia, personalmente sto facendo bene mentre con la squadra la partenza non era stata delle migliori. Fare gol con questa maglia ha un sapore diverso. Ho siglato qualche gol così in carriera, ogni tanto segno gol simili. Questo è un risultato troppo importante per noi che nonostante le sconfitte non abbiamo mai mollato. Nelle difficoltà ci siamo compattati e ora ci godiamo questo successo, vogliamo dire la nostra su ogni campo.”

 

 

 

Mister Cudini: “La partita è stata una bella gara con la prima frazione che ha visto le due squadre più concentrate a non prendere gol. Nel secondo tempo siamo andati in vantaggio ma paradossalmente non siamo stati bravi a gestirlo. Il Taranto ha ritrovato entusiasmo trovando un gol di testa che dovevamo evitare. Ai miei ragazzi posso solo rimproverare la gestione sbagliata del vantaggio. Penso che alla fine il risultato giusto potesse essere il pareggio. Nel calcio però vince chi segna e il Taranto ha fatto un gol più di noi. Dal canto nostro siamo una squadra giovane, ci vuole tempo perché siamo una squadra giovane ma le prestazioni lasciano ben sperare.”