Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - Ambiente, Turismo & Trasporti
Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (490)

“La stagione 2023 è straordinaria”. Lo ha detto Francesco di Cesare, presidente di “Risposte Turismo”, chiudendo ieri sera a Taranto l’undicesima edizione di Italian Cruise Day, l’appuntamento nazionale degli operatori della croceristica e del turismo. “È straordinaria - dichiara di Cesare - per due ragioni. Segna anzitutto la definitiva archiviazione delle stagioni 2020, 2021 e 2022 che sono state un pò tribolate e conquistiamo il record storico della croceristica italiana, sfiorando i 13 milioni di passeggeri. In questa stagione tanti porti sono cresciuti a doppia cifra, segnando, a loro volta, una serie di record. La seconda ragione è che sulla scorta del 2023 si apre un 2024 che, dalle nostre previsioni, porterà il settore a crescere di un ulteriore 2 per cento circa. Crescita moderata, contenuta, che però significa consolidamento del traffico”. “Andremo da 13 milioni a circa 13,2 milioni di passeggeri, con alcuni porti che cresceranno e altri che…
L’Italia raggiungerà a fine 2023 il record storico di 12,9 milioni di passeggeri movimentati per le crociere e porterà 8 porti nella classifica dei 20 principali scali mediterranei per la crocieristica. Emerge nel report di Risposte Turismo presentato a Taranto in vista della prossima edizione che si terrà nella città pugliese il 27 ottobre di Italian Cruise Day. Tra le variazioni più significative sul 2022, spicca quella di Venezia che, unitamente agli altri scali italiani dell’alto Adriatico, contribuirà al superamento in quest’area a fine 2023 della soglia di 1,3 milioni di passeggeri movimentati (Venezia, Trieste, Ravenna, Monfalcone, Chioggia e Sistiana). A livello regionale, la Liguria si confermerà al primo posto con oltre 3 milioni di passeggeri movimentati (+42% sul 2022), davanti al Lazio con 2,9 milioni (+37%) e alla Sicilia con 1,8 milioni (+50%). La Puglia sarà la quinta regione in Italia per crocieristi movimentati (660.000, +7,5% sul 2022) e,…
Ai turisti stranieri piace la Puglia. Il consuntivo dell’Osservatorio regionale dei primi otto mesi del 2023 (presentato al TTG di Rimini) indica una crescita del turismo internazionale del + 14% delle presenze (pernottamenti) e del + 20% arrivi, rimane invece stazionario il mercato italiano. Dunque, le polemiche sul ‘caro prezzi’ che hanno riempito social, tv e giornali durante tutta l’estate, non hanno scoraggiato i turisti che continuano a premiare la Puglia, ma quale Puglia? Quella del Salento che detiene il 33% delle presenze e il 28 % degli arrivi, la Puglia della prov. di Foggia con il suo 28% di presenze ed il 22% di arrivi, la provincia di Bari che detiene il 26% degli arrivi e si aggiudica il terzo posto con i pernottamenti 17%. Il distacco diventa già significativo per la provincia di Brindisi 13% presenze e arrivi, e decisamente netto per la provincia di Taranto che si…
Turismo, la Puglia conferma il suo appeal con unacrescita dei flussi internazionali (+20% gli arrivi e +14% le presenze, ovvero i pernottamenti) che porta il consuntivo complessivo provvisorio dei primi otto mesi del 2023 a un risultato del +5,5% per gli arrivi e del +3% per le presenze. Questi, in sintesi, i dati dell’Osservatorio regionale del Turismo presentati questa mattina alla fiera TTG di Rimini dall’assessore al Turismo della Regione Puglia, Gianfranco Lopane, dal direttore del Dipartimento Turismo e Cultura, Aldo Patruno e dal direttore regionale di AReT Pugliapromozione, Luca Scandale. Il trend pugliese è in linea con quello dell’Italia che, secondo le prime stime della Cassa Depositi e Prestiti, registra una stagione turistica estiva con un numero record di presenze estere, a conferma di una crescita esponenziale iniziata nel 2003: in 20 anni le presenze straniere nel Belpaese sono cresciute del 54%, compensando quelle nazionali scese del – 7%.…
Avviata dal commissario di Governo per la bonifica, Vera Corbelli, la rimozione dell’ultimo quantitativo di fusti pericolosi e radioattivi dal deposito Cemerad nell’area di Statte, alle porte di Taranto. “Oggi abbiamo riaperto il cantiere dopo qualche anno di fermo per vari motivi tra Covid, questioni di amministrativo e gestionale e mancanza di fondi - ha dichiarato il commissario -. Ci siamo riusciti e oggi riapriamo il cantiere per avviare la rimozione e l’allontanamento degli altri 3.021 fusti radioattivi, di cui 155 potenzialmente decaduti, e poi procediamo con la bonifica e la restituzione di quest’area al territorio e alla popolazione di Statte”. “Avevamo bisogno di 8,8 milioni di euro per riprendere le attività, ci sono stati dati con la legge finanziaria del 2022” dice il commissario. Sono seguiti i procedimenti amministrativi, “e poi siamo riusciti a ottenere altri 2 milioni per la riqualificazione e la valorizzazione dell’area, con la quale procederemo…
Kyma Mobilità comunica che, a seguito dei lavori di rifacimento del manto stradale in via Dante, giovedì 12 e venerdì 13 ottobre, dalle ore 7.00 alle ore 17.00 sarà vietata la circolazione nel tratto compreso tra via Giovan Giovine e via Polibio. Pertanto nelle due giornate le linee degli autobus di Kyma Mobilità in transito in questo tratto di strada subiranno, esclusivamente in questa fascia oraria, deviazioni (dettaglio su www.kymamobilita.it). Queste le deviazioni previste: Linee 3 (direzione CIMINO): da via Oberdan svolta a sx per via Minniti, poi a dx per via P. Amedeo, a dx per via Leonida, a sx per P.za Ramellini/Battisti, a dx per V.le Magna Grecia e riprende il consueto percorso; Linea 3 (direzione TAMBURI): da via Dante svolta a dx per via Polibio – vico San Giorgio, a sx per via Cugini, via Falanto, via Pacoret, C.so Umberto e prosegue sul consueto percorso; Linea 6…
Pronti a partire 52 nuovi autobus Mercedes “Citaro C2” Hybrid di Kyma Mobilità, la presentazione si terrà, alle ore 10,00 di domani mercoledì 6 settembre, al piazzale antistante il Parco Cimino di Taranto. Interverranno Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, Giorgia Gira, Presidente di Kyma Mobilità, gli Assessori comunali Mattia Giorno (Mobilità sostenibile), Cosimo Ciraci (Polizia locale) e Mary Luppino (Società partecipate), e Michele Matichecchia, Comandante Corpo Polizia locale Taranto. Per Evobus Italia (Daimler Buses) all’evento interverranno Michele Maldini, Direttore Commerciale Clienti Pubblici, Gianluca Selvaggi, Key Account Manager, e per l’area tecnica gli ingegneri Vincenzo Izzo e Enrico Pizzo. I nuovi mezzi, che vanno ad affiancarsi ai 24 autobus ibridi MAN entrati in servizio nel gennaio 2021, stati acquisiti con fondi di cui alla Legge n.77/2020, art.212, “Rinnovo parco mezzi”, 20 milioni di euro che hanno permesso al Comune di Taranto di acquistare complessivamente 56 autobus Mercedes “Citaro C2” Hybrid –…
Dal 2 settembre, ogni sabato, visite guidate, attività gratuite e la fruizione di luoghi di straordinario interesse. Ogni sabato di settembre sarà ancora Taranto Grand Tour. Non un semplice evento, ma un progetto di accoglienza turistica integrata e fruizione dell’immenso patrimonio culturale della città. Dopo lo straordinario successo registrato nel mese di agosto, si continua nell’ottica di una reale destagionalizzazione e della promozione territoriale, complici l’entusiasmo e la lungimiranza della cooperativa Polisviluppo, ideatrice dell’iniziativa, in collaborazione con decine tra imprenditori della città vecchia e associazioni. Il progetto è sostenuto da Confcommercio Taranto ed è realizzato con la partecipazione del Comune di Taranto che gli organizzatori ringraziano per la disponibilità. «Fare rete» è l’imperativo che questa squadra ha fatto proprio, dimostrando sul campo una grande determinazione per restituire un’immagine di una Taranto sempre più viva, accogliente, aperta, consapevole della propria storia e pronta a guardare al proprio futuro. Una città da…
Il Comune di Taranto ha aggiudicato al raggruppamento temporaneo di imprese guidato da Debar Costruzioni spa, di Bari, la gara per l’appalto integrato relativo alla realizzazione della linea “blu” e del deposito mezzi delle Brt, sigla di Bus rapid transit. Sono le linee elettriche veloci che usano percorsi dedicati. Due le linee previste a Taranto che uniranno la città da un capo all’altro: “rossa” e “blu”. Quest’ultima è stata aggiudicata per una cifra poco superiore ai 78 milioni di euro. È la più grande gara mai bandita fino a oggi dal Comune di Taranto, la prima in Italia per le dimensioni dell’intervento. La cifra copre le spese della progettazione esecutiva e la realizzazione dell’infrastruttura, che comprende la linea elettrica, il deposito del materiale rotabile (che fungerà anche da officina) e le opere accessorie. In tema di mobilità sostenibile, Taranto ha inoltre messo in campo, con la Provincia, un altro progetto.…
Giovedì, 27 Luglio 2023 07:23

CALDO/ A Taranto perso il 25% delle cozze allevate

Scritto da
A Taranto le temperature estreme di questi ultimi giorni e il surriscaldamento del mare, hanno distrutto un\\\'ingente quantità delle cozze nere che erano ancora nei vivai in attesa di essere raccolte. Lo segnalano Agci Agrital Taranto, Unci Agroalimentare, Confcooperative Taranto, Legacoop Agroalimentare Taranto/Dipartimento Pesca, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Pesca. “Al momento, sul totale del prodotto, il 50% è stato venduto\\\", riferiscono le organizzazioni di categoria, \\\"mentre della restante parte, metà è andata completamente persa, con un importante danno in termini economici per i mitilicoltori e per tutta la filiera\\\". \\\"Nelle prossime ore\\\", annunciano i rappresentanti dei mitilicoltori, \\\"terremo, tra le nostre associazioni e i nostri sindacati, un confronto ad hoc per decidere quali iniziative intraprendere nei confronti delle istituzioni per chiedere un sostegno mirato a mitigare e contenere le importanti perdite”. “Continuiamo a registrare una sorta di lassismo ed una certa indifferenza rispetto a tutte le problematiche del…
Pagina 2 di 35