Sport, Tempo libero & Viaggi

Sport, Tempo libero & Viaggi (285)

 Scattate da stamattina a Taranto le prime misure per l’arrivo del Giro d’Italia in programma domani. La carovana attraverserà Taranto e Grottaglie nel percorso da Matera a Brindisi. Varie le misure disposte a Taranto dal sindaco Rinaldo Melucci e che entrano in vigore con alcune ordinanze. Una novità importante riguarda le scuole:domani saranno tutte chiuse nel capoluogo. Inizialmente erano esentate dalla chiusura quelle ubicate nei quartieri non attraversati dalla gara, poi il sindaco ha generalizzato la chiusura scolastica di domani. Scuole chiuse con ordinanza anche a Grottaglie. I ciclisti arriveranno a Taranto da Matera attraverso la statale Jonica 106 ed entreranno dal ponte di pietra, tra Porta Napoli e città vecchia. Attraverseranno corso Vittorio Emanuele, Lungomare, viale Virgilio per poi dirigersi in periferia e da qui imboccare la direzione per Grottaglie e Brindisi imboccando la statale 7 ter. L’ordinanza traffico del sindaco di Taranto prevede che dalle 8 di oggi…
Taranto e Grottaglie si preparano ad accogliere nella mattinata di venerdì prossimo il transito del Giro d’Italia nella tappa da Matera a Brindisi. I due sindaci, Rinaldo Melucci per Taranto e Ciro D’Alò per Grottaglie, hanno già disposto, con ordinanze, che per il 9 ottobre le scuole di ogni ordine e grado restino chiuse. Il sindaco D’Alò specifica che “la decisione di chiudere le scuole è un provvedimento necessario per evitare disagi alla circolazione e regolare l’afflusso ed il deflusso da e per la città”. Stessa motivazione per il sindaco di Taranto, che dalla chiusura del 9 ottobre ha però esentato le scuole che hanno sede nei quartieri Tamburi, Paolo VI, Talsano, Lama e San Vito, in quanto non toccati dalla gara ciclistica. Anche a Taranto, spiega il sindaco, “il provvedimento si è reso necessario, data la contestuale riduzione del traffico veicolare in ampie porzioni della città, per evitare difficoltà…
Mister Laterza: Faccio i complimenti a tutto il gruppo per la grinta e l'atteggiamento messo in campo. Dobbiamo migliorare ancora nella gestione della gara e nella manovra offensiva ma con il rientro degli infortunati non potremo che di Andrea Loiacono Il Taranto supera per 2-1 il Bitonto degli ex Ragno e Genchi nella seconda giornata di campionato, la prima allo Iacovone, deserto a causa della normativa anti-covid e anche per la squalifica dell'impianto tarantino retaggio dello scorso campionato. Le due formazioni si presentano in campo con pesanti defezioni, con il Taranto che deve fare a meno 6-7 elementi, tra cui Ferrara, Gonzalez, Diaby, Ba, Alfageme e lo squalificato Guaita. Il tecnico Laterza conferma l'impianto tattico, il 4-2-3-1 che aveva ben figurato a Picerno. In porta c'è Sposito, Boccia, Rizzo, Guastamacchia e Caldore in difesa; Matute e il capitano Marsili in mediana; sulla trequarti Lagzir agisce a destra al posto di…
Mister Laterza: “Avevamo preparato i una partita diversa ma i ragazzi hanno dimostrato grande carattere e capacità di reazione. Certi atteggiamenti, però, per una squadra come la nostra non vanno bene.” di Andrea Loiacono Finisce 0-0 il primo match di campionato tra Picerno e Taranto, partita che si è disputata sul terreno di gioco dell'impianto sportivo “Sanchirico di Villa D'Agri” per indisponibilità del “ Curcio” di Picerno. Il Taranto alla vigilia deve fare i conti con le assenze di Gonzalez, Ba, Alfageme e del bomber argentino Stracqualursi ancora alla ricerca della migliore condizione fisica. Mister Laterza deve dunque fare di necessità virtù. Schiara un Taranto tutto corsa e rapidità con l'impianto base visto nelle amichevoli precampionato, cioè il 4-2-3-1 con Sposito in porta, Boccia, Rizzo, Guastamacchia e Caldore in difesa; Marsili e Matute a fare da frangiflutti in mediana con Guaita, Lagzir e Santarpia alle spalle dell'esordiente dal primo minuto…
L’atleta tarantina Francesca Semeraro, saltando con l’asta i 4,10m ha stabilito il suo primato personale e il nuovo Record Regionale Pugliese assoluto, complimenti!
Al vantaggio rossoblù dell'ottimo Santarpia risponde nel secondo tempo Diop. Ionici apparsi tonici e ben disposti in campo nel primo tempo ma nella ripresa la squadra di mister Laterza cala vistosamente. Mister Laterza: “ Un ottimo test in vista di domenica, nella ripresa abbiamo pagato la scarsa freschezza atletica di alcuni elementi.” di Andrea Loiacono Un Taranto dai due volti, bello e agonisticamente tonico nel primo tempo ma appesantito e scarsamente incisivo nella ripresa pareggia tra le mura amiche, sull'erba sintetica dello Iacovone B per 1-1 contro il Rotonda, formazione Lucana allenata da mister Pascuzzo neopromossa in serie D con alle spalle un progetto solido e la voglia di far bene dopo il salto di categoria. I granata sono stati inseriti nel girone G. Per il Taranto, dunque, dopo i successi con risultati larghi contro Ginosa e Grottaglie giunge un test probante a una settima dal via del prossimo torneo…
I rossoblù si impongono con un netto 6-0 lasciando intravedere buone trame di gioco e discreta condizione atletica. Sugli scudi Lagzir e Guaita autori entrami di una doppietta; positiva in generale la prova di tutti gli under di mister Laterza. di Andrea Loiacono Terzo allenamento congiunto o amichevole che dir si voglia per il nuovo Taranto di mister Laterza. Questa mattina i rossoblù hanno affrontato la compagine biancoazzurra del Ginosa allo stadio “ Teresa Miani” formazione ionica che ha ottenuto proprio quest'estate il ripescaggio in Eccellenza. Per il Taranto, lo ricordiamo si è trattato del terzo test dopo quello svolto in ritiro contro il Tiferno e dopo l'altro test congiunto tenutosi qualche giorno fa contro lo Spartan Boys Ginosa. Il match, disputato con una temperatura estiva è terminato con il punteggio di 6-0 in favore dei ragazzi di mister Laterza, per l'occasione scesi in campo con un completo fluorescente. A…
A segno Guaita e il giovane Santarpia. Mister Laterza: “Soddisfatto dell'approccio di tutti i ragazzi, abbiamo mantenuto un buon ritmo nonostante i carichi di lavoro. Complimenti soprattutto ai più giovani.” Intanto la società si muove sottotraccia per completare l'attacco, vicino l'accordo con un attaccante argentino. di Andrea Loiacono Primo test amichevole per il Taranto che prosegue la preparazione in vista della prossima stagione. I rossoblù hanno affrontato in un allenamento congiunto la formazione umbra biancorossa del Tiferno Lerchi, compagine neopromossa in serie D. Il risultato finale ha visto gli ionici imporsi con il risultato di 2-1 dopo un match disputato su buoni ritmi da ambo le parti nonostante il forte caldo e l'acido lattico dovuto a questi giorni di fatiche dopo un lungo periodo di stop. Questo l'undici schierato inizialmente dal neo tecnico dei rossoblù Giuseppe Laterza: Sposito; Boccia, Gonzolazez, Guastamacchia, Marino; Guaita, Matute, Marsili, Santarpia; Corvino, Alfageme. La prima…
Si terrà dal 21 al 22 agosto e il Canale Navigabile sarà il campo di gara della competizione tra gozzi in legno a remi. La 35esima edizione del Palio di Taranto, rimandato rispetto alla data tradizionale dell’8 maggio a causa dell’emergenza sanitaria, è stato presentato dal sindaco Rinaldo Melucci, dal vicesindaco, Fabiano Marti, dagli assessori comunali, Fabrizio Manzulli e Annalisa Adamo, dal capo di Stato Maggiore del Comando Marittimo Sud della Marina Militare, Mario Berardocco, e dal patron della manifestazione, Francesco Simonetti. Il Palio 2020 si terrà in forma sperimentale e nel pieno rispetto delle precauzioni previste per il contenimento del contagio, sfruttando un palcoscenico naturale come il Canale Navigabile. “Per raggiungere un traguardo così significativo come 35 candeline - dice Melucci - vuol dire che il Palio ha assunto una veste fortemente identitaria. Per questo abbiamo deciso di elaborare un protocollo d’intesa con l’organizzazione affinché, al netto delle risorse…
Riconferma per Kelvin Matute che ha trovato l’accordo con la società. Sfuma invece il possibile acquisto del trequartista Herrera che ha scelto il Lavello. Nei prossimi giorni, prima della partenza del ritiro a Pietralunga potrebbero giungere altre novità. di Andrea Loiacono Entra nel vivo il calciomercato di serie, con le varie squadre che parteciperanno al campionato di quarta serie che concretizzano le trattative avviate nel mese scorso. Tra queste anche il Taranto che proprio nelle scorse ore ha puntellato la difesa con l’innesto di Manuel Gonzalez, difensore centrale lo scorso anno tra le fila del Fasano che mister Laterza conosce bene ed ha voluto con se in questa nuova avventura in riva allo Ionio. Nato nel 1991 a Buenos Aires, come detto, la scorsa stagione ha totalizzato ventinove presenze e una rete. Per il resto la sua carriera ha avuto inizio ed è proseguita in Argentina. Il volto novo di…
Pagina 2 di 21