Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (386)

 In provincia di Taranto “per la maggior parte delle strutture ricettive, agosto è stato decisamente positivo. Per alcune strutture, addirittura meglio del 2019”. Lo dichiara Confcommercio Taranto tracciando un bilancio della stagione. “Soprattutto il ricettivo extra alberghiero (B&B, case vacanze, agriturismo) dei due versanti orientale ed occidentale della provincia e delle Murge tarantine”, si evidenzia. Confcommercio dice che per il campione di operatori associati intervistati si è andati “oltre le previsioni (+ 10/15%), essendo peraltro venuta meno quest’anno la consuetudine delle prenotazioni di inizio primavera-estate”. “Rotti gli indugi - dice Confcommercio Taranto -, in molti hanno prenotato la vacanza in corsa, ad inizio ferie, optando per la formula short break: 3 giorni”. “Il 95% della clientela - rileva ancora Confcommercio Taranto - è stata di nazionalità italiana. Campania, Sicilia,Calabria, le principali aree di provenienza. Per il nord, Lombardia al primo posto, seguita da Veneto e Lazio. Per lo più francesi…
Domani si inaugura la “Fiera del Mare”, il grande evento che, per quattro giorni, si svolgerà sul lungomare del Molo Sant’Eligio, nel cuore del Borgo antico di Taranto. La manifestazione intende valorizzare la “Risorsa Mare” quale fondamentale volano dell’economia del territorio jonico, la cosiddetta “Blue economy” in tutte le sue declinazioni: turismo da diporto, pesca, acquacoltura e mitilicoltura. L’inaugurazione, alla presenza di importanti autorità istituzionali, si terrà, alle ore 10.30 di giovedì 3 settembre, presso il Molo Sant'Eligio: il tradizionale “taglio del nastro” sarà effettuato dall' Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello, del Comando Marittimo Sud, e da don Emanuele Ferro, parroco della Cattedrale Duomo “San Cataldo”. Farà gli “onori di casa” Antonio Melpignano, presidente del Molo Sant’Eligio, splendida location che anche quest’anno ospita la manifestazione. La Fiera del Mare è organizzata dalla Regione Puglia e da Puglia Promozione, con il patrocinio della Provincia di Taranto e del Comune di Taranto,…
Si svolgerà presso il Molo Sant’Eligio. Presente con un proprio stand anche Formare Puglia. Organizzato dalla Regione Puglia, con la collaborazione del Distretto Pugliese della Nautica da diporto e dell'Assonautica e la partecipazione di Comune di Taranto e Provincia di Taranto si svolgerà dal 3 al 6 settembre 2020 la “Fiera del Mare di Taranto”. Nell’ambito del Salone Nautico è in programma Il 3 e 4 settembre a Taranto presso il Palazzo Pantaleo, anche Il Forum di rilevanza internazionale Blue Economy intitolato “Ripartiamo dal Mare", organizzato dalla Sezione Internazionalizzazione di Confindustria Taranto, con il supporto di Puglia Sviluppo S.p.A. e con la collaborazione del Distretto Pugliese della Nautica da diporto e dello IAMB indirizzato agli stakeholders ed ai professionisti attivi nel campo della Blue Economy, . L’obiettivo di costituire un’importante occasione di confronto e dibattito sulle strategie per lo sviluppo sostenibile dell’economia del mare, soprattutto in considerazione dell’impatto dell’emergenza epidemiologica…
Parte il domani pomeriggio a Taranto il primo dei quattro appuntamenti di Bikes, esplorazioni urbane in bicicletta per scoprire la città nei suoi angoli più suggestivi. “Scoprire monumenti, storia, bellezze artistiche e paesaggistiche di Taranto”: “BIikes - Kilometri di Storie ed Esplorazioni in Bici” parte da qui, “dall’idea di proporre - spiegano i promotori - una nuova fruizione turistica e di esplorazione urbana”. L’iniziativa è rivolta a turisti, cittadini e appassionati delle due ruote. Si tratta di “un progetto eco friendly in una città che sta cambiando volto puntando sulla riscoperta dei suoi tratti identitari, sul suo glorioso passato, sulla incantevole bellezza”. Bikes è realizzato da Ethra Archeologia e Turismo in collaborazione con il Comune di Taranto. Ethra da 13 anni opera sul territorio pugliese e nel Sud Italia nel campo dello studio, ricerca, valorizzazione dei beni culturali. Attraverso la scoperta di itinerari poco noti e la valorizzazione di beni…
Dal 29 agosto al 26 settembre, torna ogni sabato “Storie di Taranto”. È un tour della città tra spettacoli, visite guidate, narrazioni teatralizzate, laboratori per famiglie e street art. Al centro, arte, archeologia e tradizioni. L’iniziativa è rivolta a residenti, visitatori e turisti. Ogni sabato, a partire dal 29 agosto, turisti e visitatori saranno accompagnati in suggestivi tour tematici legati ad un racconto e a un periodo storico specifico del quale Taranto conserva tracce di valore. Il progetto è organizzato dalla cooperativa Polisviluppo con il supporto dell’amministrazione comunale e rientra nel calendario estivo del Comune di Taranto. “In queste giornate- spiega per la Polisviluppo Gianluca Guastella- guide turistiche e archeologi faranno riscoprire una Taranto forse poco conosciuta, ma che sa ancora raccontare le sue meravigliose storie”. Palazzi, ipogei, tombe, giardini, monumenti alcuni dei luoghi da visitare e che conservano un fascino inalterato. Un viaggio tra secoli di storia che, partendo…
Anche se la stagione della vacanze non è terminata, ad oggi a Taranto l’estate 2020 ha registrato un incremento per gli arrivi e le presenze rispetto allo stesso mese del 2019. Lo annuncia il Comune di Taranto, precisando che in particolare si registra “un incremento rilevante” a Taranto città e lungo la costa. “I primi dati derivanti dalle comunicazioni raccolte su un campione del 50% delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere sono positivi per l’intera regione - ha affermato l'assessore al Turismo del Comune di Taranto, Fabrizio Manzulli -, ma soprattutto per alcune zone della Puglia, tra cui Taranto. È ipotizzabile che Taranto città e tutta la costa abbiano fatto registrare un incremento superiore alla media regionale”. Il Comune sostiene che quella di Taranto “è una crescita che continua dal 2018 e che ha portato quasi a triplicare gli arrivi in pochi anni. E per il 2020 si va verso…
C’è attesa per Mercoledì 19 e Giovedì 20 Agosto per ‘Mangia e Cammina’ (la prima edizione ebbe luogo nel 2016), richiesta a più voci, la passeggiata enogastronomica culturale tra i vicoli e le piazzette del centro storico antico di Taranto, alla riscoperta delle bellezze architettoniche della Città Vecchia/Isola Madre e dei sapori della cucina marinara locale, fa il suo ritorno con una formula collaudata che coinvolge ristoratori ed attività dell’Isola. Nulla d’importato, per l’iniziativa vige il “made in Citta vecchia”. La formula dell’iniziativa, organizzata da Circusland promossa dal Comune di Taranto, in particolare dall’Assessorato al Turismo e Marketing Territoriale, con il patrocinio del Touring Club Taranto, è molto semplice ed alla portata di chiunque voglia passeggiare nell’Isola, unendo al piacere del racconto a cura di guide professioniste, che accompagneranno i visitatori, alcune tappe presso ristoranti e pub dell’Isola, dedicate alla degustazione di piatti tipici e di vini rossi e rosati…
 Il Ferragosto, in Puglia, destinazione turistica più desiderata dagli italiani nell'estate 2020 (dati osservatorio SWG), sarà soprattutto all'insegna del mare e delle visite ai piccoli borghi. Nelle strutture ricettive costiere, l'andamento delle prenotazioni rende verosimile il tutto esaurito o, quantomeno, il raggiungimento di un elevato indice di occupazione delle camere. I turisti preferiscono soprattutto gli alberghi che offrono servizi balneari associati ad elevati standard di sicurezza rispetto ai rischi di contagio da Covid-19. Prima di prenotare, come spiegano gli stessi operatori, i clienti si accertano che l'hotel sia munito di tutti i presidi anti-Covid previsti dalle norme e che la zona in cui si sceglie di trascorrere la vacanza non presenti criticità sotto il profilo dei contagi. Il Salento si conferma meta tra le più richieste: prevale la preferenza delle case-vacanza, soprattutto delle ville indipendenti. In molte località, il vuoto lasciato dai turisti stranieri, quasi del tutto assenti a causa…
Turismo culturale e “blue economy”. Un ampio sopralluogo nella rada di Mar Grande e in Mar Piccolo da parte del sindaco Rinaldo Melucci e dell'assessore al Turismo Fabrizio Manzulli, accompagnati da Giuseppe Greco dell'omonimo cantiere navale. Ampio nei temi affrontati e negli approcci adottati, quelli relativi al turismo culturale legato al mare di Taranto e allo sviluppo della “blue economy”. In particolare, lo specifico interesse si riferisce alla possibilità d’inserimento del patrimonio culturale “vista mare” e legato ai servizi di turismo esperienziale in un processo unico di sviluppo economico e valorizzazione, che agisca su questi due elementi, ma che al contempo produca un risultato complessivo sul territorio. «Continua il processo di messa a sistema cui si rivolgono gli sforzi progettuali e di pianificazione dei servizi turistici – il commento del primo cittadino –, da presentare alle prossime fiere internazionali di settore in cui Taranto sarà protagonista». La valorizzazione del patrimonio…
Promuovere Taranto e il tesoro naturalistico rappresentato dal golfo, “nursery” dei cetacei del Mar Ionio, attraverso nuove iniziative come l’Oasi Blu e il “Taranto Dolphin Sanctuary”. Sono le finalità di un protocollo di intesa firmato oggi dal sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e dal presidente dell’associazione Jonian Dolphin Conservation, Carmelo Fanizza. L’associazione JDC da alcuni anni è impegnata nella tutela dei delfini. Promuove infatti escursioni al largo per vedere le loro spettacolari evoluzioni, lavora con un team di esperti e ricercatori, ed è inoltre capofila del centro euromediterraneo Ketos che, con l’intervento del Comune e della Fondazione con il Sud, è stato insediato a Palazzo Amati, nella città vecchia, dove oggi è stato firmato il protocollo. Ketos ha come finalità la tutela e valorizzazione dell’ecosistema marino in tutte le sue forme. “Scegliere un brand che premeva sul concetto di “capitale di mare” - ha detto il sindaco Melucci - non…
Pagina 8 di 28