Ambiente, Turismo & Trasporti

Ambiente, Turismo & Trasporti (391)

A partire dal 13 giugno Air France riprenderà gradualmente i collegamenti dall’aeroporto di Bari e, entro la fine del mese di giugno, opererà 3 voli settimanali per Parigi Charles De Gaulle. “La ripresa dell’operativo su Parigi CDG - ha dichiarato dichiara Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia - assume un significato straordinario che va ben al di là della semplice rinnovata disponibilità di collegamenti. È il segno di un ritorno, in modo graduale e mirato, alla normalità, che induce a guardare con cauto ottimismo e rinnovata progettualità al futuro". Infrastruttura e vettore, Aeroporti di Puglia e Air France -ha puntualizzato Onesti- hanno adottato tutte le precauzioni e i protocolli raccomandati a livello nazionale e internazionale necessari a garantire la massima sicurezza di ogni persona coinvolta in tutte le fasi dell'intera esperienza di viaggio. Va rimarcato in proposito che la tracciabilità di ciascuno di noi, nei diversi momenti in cui…
La priorità per Taranto non è un acquario: la priorità è la bonifica del Mar Piccolo, annunciata dal lontano 2004 e su cui si continuano ad accumulare, nell’indifferenza, ritardi intollerabili”. Lo dice Legambiente Taranto contestando le decisioni del Tavolo istituzionale per il Contratto di sviluppo Taranto svoltosi venerdì scorso a Palazzo Chigi, presieduto dal premier Giuseppe Conte e presenti il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, e il sottosegretario alla presidenza con delega alla programmazione economica, Mario Turco. In questa sede è stata annunciata dal Governo una riprogrammazione delle risorse del Cis non ancora spese e il loro utilizzo su altri progetti, tra cui questo dell’acquario nell’area degli ex cantieri navali Tosi nel Mar Piccolo di Taranto. “L’annuncio che tra gli interventi ammessi al finanziamento del Cis Taranto è stata inserita la realizzazione di un aquario localizzato nell’area degli ex Cantiere Tosi è un’arma di distrazione di massa per nascondere…
“Gli aeroporti pugliesi tornano a vivere. Dopo il lungo stop causato dal Covid19 riapre lo scalo di Brindisi”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, riferendosi alla ripresa, comunicata oggi, delle attività nell'aeroporto di Brindisi. “Fondamentale per la riapertura è stata l’azione quotidiana svolta in questi mesi per garantire le migliori condizioni di sicurezza sanitaria. Un lavoro rigoroso e sinergico di Regione Puglia e AdP che non hanno mai perso di vista le esigenze di sicurezza legate al trasporto aereo, nel pieno rispetto delle recenti Linee Guida ‘Emergenza COVID-19’ del 18 maggio nonché dei protocolli internazionali previsti per garantire la salute e la sicurezza di operatori e passeggeri". "Per rendere sicuri i nostri aeroporti -ha proseguito Emiliano- abbiamo previsto presidi di controllo sanitario per gli arrivi e per le partenze, igienizzazione e sanificazione degli spazi, separazione dei flussi dei passeggeri in arrivo e in partenza, con percorsi…
“Il 6 settembre del 2018 con la firma dell'accordo con Arcelor Mittal il sindacato ha consegnato il colosso ex Ilva ai suoi nuovi gestori. A nulla è servito metterli in guardia su chi fossero realmente gli indiani, primi produttori di acciaio al mondo, sulle reali intenzioni e sul loro modo di fare impresa in giro per il mondo - è quanto scrive in un una nota il Comitato cittadini e lavoratori Liberi e Pensanti- A più riprese, all'interno e all'esterno della fabbrica, abbiamo urlato che Mittal sarebbe venuto a prendere quote di mercato e che non avrebbe investito un solo centesimo nella tanto decantata, da politica e sindacati, quanto impossibile "ambientalizzazione". In quei giorni siamo stati definiti nei modi peggiori, colpevoli, per chi oggi protesta, di disfattismo e sciacallaggio. Non proviamo nessun piacere nel constatare che tutto è andato come avevamo annunciato, piuttosto siamo consapevoli che si sono persi quasi…
Per recuperare sul turismo bisogna fare in fretta, altri territori del paese si stanno già organizzando e promuovendo. In Sardegna, in Liguria, nel Lazio si sta andando verso un marchio “Covid Free” per le imprese del turismo che attesteranno di aver rispettato tutti i livelli e standard di sicurezza. Non facciamoci trovare impreparati, giochiamoci le nostre carte. C’è una stagione estiva da recuperare ed il futuro da programmare. A partire dal 3 giugno sarà possibile spostarsi in tutta Italia e all’interno dell’area Schengen, bisogna attrarre i flussi delle vacanze. Tutti ci dicono che la nostra provincia è un territorio splendido, con borghi ricchi di storia, di cultura e di tradizioni in diversi comuni, ricco di beni culturali, di attività sportive, nautiche e un mare incantevole, una enogastronomia che unisce la tradizione alla innovazione. In questi ultimi anni si sta muovendo qualcosa, abbiamo visto più attenzione da parte della politica e…
I Comuni della Valle d’Itria (Martina Franca in provincia di Taranto, Locorotondo e Alberobello in quella di Bari, Ostuni e Cisternino in quella di Brindisi) mettono il turismo al centro della fase 2. Si tratta di una delle aree della Puglia con forte appeal nazionale e internazionale, che cerca di superare le “ferite” del Coronavirus. “Le condizioni di lockdown - dichiarano congiuntanente il sindaco di Ostuni e gli assessori al Turismo degli altri Comuni della Valle d’Itria - hanno costretto tutti noi a cambiare il proprio stile di vita rendendolo anche più lento. Ma la lentezza non ci spaventa perché il turismo lento e sostenibile è sempre stato una nostra caratteristica”. “I nostri Comuni - affermano gli amministratori - hanno lavorato, dall’inizio dell’emergenza, per garantire sicurezza ai cittadini e siamo fortemente impegnati a mantenere gli stessi standard per coloro che verranno a trovarci. Si scrive Valle d’Itria, si legge Bellezza…
Il Comune di Taranto rinvia, causa Coronavirus, al 2021 la stagione degli approdi croceristici nel porto che era stata programmata per quest’anno. Per il 2021, annuncia l’ente, si è pronti per consentire lo scalo delle navi da crociera della compagnia britannica Marella Cruises della Tui. Quest’anno, si spiega, non sarà possibile ospitare le unità che hanno già attraccato alle banchine del porto, ma per il prossimo sono già stabilite 8 toccate, da maggio a ottobre. “Tutti gli attori istituzionali coinvolti nel progetto non hanno mai smesso di lavorare su questo affascinante asset turistico - dichiara il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci - e stanno rilanciando affinché il calendario degli scali possa crescere e diversificarsi, coinvolgendo anche altre compagnie. Taranto - conclude - merita di diventare una meta turistica di primaria importanza”. Se non ci fosse stato lo stop imposto dal Coronavirus, con le grandi compagnie che hanno fermato le loro…
Le spiagge di Castellaneta Marina (Ta) conquistano la sesta “Bandiera Blu” consecutiva. Questa mattina, in videoconferenza con Roma, il sindaco Giovanni Gugliotti ha idealmente ritirato dalle mani di della Fee il vessillo che ogni anno sventola sui litorali delle località balneari più esclusive, una certificazione per servizi e offerta turistica. “Abbiamo consolidato la presenza delle nostre spiagge nel novero delle migliori d’Italia - ha dichiarato il sindaco di Castellaneta. -La sesta “Bandiera Blu” consecutiva è la conferma di un lavoro puntuale, capace di valorizzare un patrimonio naturale che abbiamo ricevuto in dono e che dobbiamo conservare”. Per Gugliotti, si tratta di un riconoscimento che arriva in un momento di grande Le spiagge di Castellaneta Marina (Ta) conquistano la sesta “Bandiera Blu” consecutiva. Questa mattina, in videoconferenza con Roma, il sindaco Giovanni Gugliotti ha idealmente ritirato dalle mani di della Fee il vessillo che ogni anno sventola sui litorali delle località…
“Taranto, grazie all’assenza di particolari dislivelli e ad un clima mite, è una città ideale per muoversi in bicicletta o in monopattino. Per questo, Legambiente Taranto ha chiesto all’Amministrazione Comunale, con una lettera indirizzata al sindaco, Rinaldo Melucci, di adottare con urgenza tutte le misure che favoriscano da subito il loro utilizzo, sulla falsariga di quanto fatto -o in programma- in altre città, da Bari a Firenze, da Pesaro a Milano”. Lo dice Legambiente intervenendo sul fatto che nel dl “Rilancio” è inserito “il riconoscimento di un buono, fino ad un massimo di 500 euro, per i residenti nelle aree urbane con più di 50.000 abitanti, destinato all'acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, o di monopattini e per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa, esclusi quelli mediante auto”. “La bici - sostiene Legambiente - è il mezzo che permette il migliore distanziamento, oltre a spostamenti rapidi, con zero spesa…
In Puglia un importante polo delle vacanze e del mare che attende è quello di Castellaneta Marina, frazione costiera sul Mar Jonio dell’omonimo Comune della provincia di Taranto. La paura è quella di passare dall’ottimo risultato del 2019 a un tonfo del 2020. “Siamo tutti in attesa di capire cosa avverrà tra decreto della presidenza del Consiglio e ordinanza della Regione Puglia - dichiara ad AGI il sindaco, Giovanni Gugliotti, che è anche presidente della Provincia di Taranto - diamo tutti per scontato che si ripartirà e si riaprirà, ma il punto è capire come, a quali condizioni, a quali distanze, quale numero di ombrelloni dovrà essere sacrificato, come si attrezzeranno i gestori delle spiagge”. “Il problema - rileva Gugliotti - ha un grande impatto a Castellaneta Marina, considerato che qui abbiamo una ventina di lidi e il Comune sviluppa circa 10 chilometri di costa dal confine col Comune di…
Pagina 11 di 28