Sanità, Sociale & Salute (medicina)

Sanità, Sociale & Salute (medicina) (412)

L’avvio della campagna vaccinale per gli studenti pugliesi sarà dopo il 23 agosto. L'ha annunciato l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, a margine di un evento all’Acquedotto pugliese. “L’obiettivo è che gli studenti siano vaccinati prima dell’inizio dell’anno scolastico e soprattutto il più possibile vicini all’inizio dell’anno scolastico, in maniera che la vaccinazione sia fresca e che la durata della protezione possa coprire tutto l’anno", ha detto Lopalco. "Ecco perché abbiamo pensato abbiamo a un avvio di campagna dopo il 23 agosto. Questo ci permetterebbe con una schedula normale, uno di 28 giorni uno di 21 giorni, di avere la maggior parte della popolazione studentesca pronta per l’avvio dell’anno scolastico che da noi è verso il 20 settembre”. “La nostra strategia è coinvolgere gli uffici scolastici, perché in questo modo saranno gli istituti a individuare le intere classi e inviare le intere classi alle vaccinazioni”, ha aggiunto…
La Asl di Taranto informa che a causa delle ridotte consegne dei vaccini alla Regione Puglia, tutte le prenotazioni delle prime dosi per cittadini under 50 (nati dopo il 31.12.1971) dal 5 luglio in poi sono momentaneamente sospese. Si sta procedendo con la notifica della riprogrammazione tramite SMS e chiamata automatica, ma si prega di considerare valida anche la comunicazione sul portale Asl Taranto e su questa pagina Fb istituzionale Nelle prossime settimane, i cittadini interessati alla riprogrammazione saranno contattati dagli operatori ASL per concordare un nuovo appuntamento, in concomitanza con la nuova disponibilità di dosi Per gli over 50 (nati prima del 31.12.1971) gli appuntamenti delle prime dosi sono confermati La sospensione riguarda SOLO ED ESCLUSIVAMENTE gli appuntamenti per PRIME DOSI per chi ha meno di 50 anni (da coorte 1972 in poi) Inoltre chiusura del PALARICCIARDI SPOSTAMENTO DI TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN ARSENALE MM A causa delle ondate…
Un'ottima notizia per la Puglia. Come emerge dall’elaborazione grafica a cura del dott.Luca Fusaro è la regione d'Italia con la percentuale più bassa di persone non vaccinate (senza neanche una dose) 8,1% contro una media italiana del 13,3%.
“La Lama: Bellezza Possibile” è un esperimento di teatro itinerante che si svolgerà nella lama del Santuario Madonna delle Grazie, a San Marzano di San Giuseppe, al tramonto del 3 luglio e all’alba del 4 luglio. L’evento si svolgerà nell’affascinante e misterioso sito naturale caratterizzato dalla presenza del santuario e dal territorio carsico, tipico del paesaggio rupestre pugliese. Il progetto - ideato dalla Aps Pro Loco Marciana - è promosso dal Teatro Pubblico Pugliese ed è finanziato dal “Fondo Speciale per cultura e patrimonio culturale della Regione Puglia - Custodiamo la Cultura”, con il patrocinio del Comune di San Marzano di San Giuseppe. “Kore” (produzione Teatro delle Forche) è il titolo dello spettacolo teatrale che quattro magnetici attori (Erika Grillo, Giorgio Consoli, Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto) metteranno in scena nella lama, con la regia di Giancarlo Luce e le musiche di Walter Pulpito. Lo spettacolo racconta del mito di Persefone…
 Il direttore del Dipartimento Politiche della Salute della Puglia, Vito Montanaro e il dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario, hanno inviato una circolare per aggiornare gli indirizzi della campagna di vaccinazione. Nella nota è confermato come le dosi in arrivo a luglio, evidenziano una riduzione del numero complessivo di dosi del vaccino Pfizer. Per il mese di luglio il Governo ha comunicato che, rispetto alle consegne previste, la Puglia ricerca 432.241 dosi in meno. Per tale ragione la Regione Puglia è costretta a riprogrammare le inoculazioni al fine di garantire le secondi dosi di Pfizer e Moderna. Le dosi disponibili quindi dovranno garantire le seconde somministrazioni in programma e in subordine, con la disponibilità residua, per gli iscritti AIRE, per le popolazioni non stanziali ed per altre categorie target prioritarie, privilegiando le classi di età più avanzate. Le prenotazioni per le prime dosi dal 5 luglio dovranno essere riarticolate…
Un nuovo progetto per la scienziata tarantina Antonella Viola Lo ha appena annunciato lei stessa nel corso della trasmissione “Otto e mezzo” , condotta da Lilli Grüber. Si tratta di un Centro di Medicina Mitocondriale, sarà il più grande del mondo, nel quale si studieranno e si potenzierà l’attività dei “mitocondri”, organelli cellulari, considerati come la centrale energetica delle cellule. Gli effetti delle ricerche in questo campo saranno di vitale importanza per la cura delle malattie oncologiche e neurodegenerative, come l’Alzeihmer. I.Ia.
“Oltre un milione di persone, e quindi più di un quarto della popolazione pugliese, ha ricevuto una immunizzazione completa nei confronti del coronavirus. Somministrare presto e nei tempi stabiliti è il nostro impegno prioritario perché rappresenta il modo migliore per arginare l’eventuale diffusione di nuove varianti” lo comunica l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco.Sono per la precisione 1.005.932 i pugliesi che hanno ricevuto una immunizzazione completa. 
Monitoraggio settimanale epidemia Coronavirus in Italia Monitoraggio settimanale dell’epidemia da Covid-19 in Italia a cura del Dott. Luca Fusaro: dati aggiornati al 7 giugno 2021 (dati monitoraggio epidemia) e al 7 giugno 2021 ore 17:07 (dati vaccini). Il monitoraggio del Dott. Luca Fusaro conferma, nella settimana 1-7 giugno 2021, il trend in discesa dei nuovi casi, in diminuzione da 11 settimane consecutive principalmente per la ridotta circolazione del virus, come dimostra la riduzione del rapporto positivi/casi testati, in parte per la diminuzione dell’attività di testing. Prosegue il calo degli attualmente positivi. Dal picco del 28 marzo si è passati da 573.235 a 188.453 (-67,1%). Il 97% dei casi attivi è in isolamento domiciliare, il 2,6% ricoverato con sintomi, lo 0,4% in terapia intensiva. Continua anche il progressivo svuotamento degli ospedali. Dal picco del 6 aprile si è passati da 33.080 a 5.669 (-82,9%), in dettaglio i posti letto occupati in…
“Un pugliese su due in età vaccinabile ha ricevuto la prima dose”, così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “Oggi abbiamo raggiunto questo bel traguardo a livello regionale, attestandoci sopra la media italiana. Le fasce più esposte al rischio, over 80 e tra 60 e 70 anni, sono state raggiunte con percentuali molto più alte rispetto ai dati medi nazionali. Questo significa che vacciniamo tanto e bene, ed il merito non può che andare a tutto il sistema sanitario e di protezione civile regionale che anche oggi, di domenica, come ogni giorno è al lavoro per mettere in sicurezza con il vaccino i pugliesi. Continuiamo così”. 
I primi maturandi sono già stati vaccinati, gli under 40 inizieranno a prenotarsi alle 14 di oggi: la Puglia apre le vaccinazioni a ulteriori fasce di età ma a scaglioni e non indiscriminatamente come avviene in altre Regioni. Oggi iniziano le prenotazioni per le persone nate tra il 1982 e il 1986, che possono prendere appuntamento tramite il portale della Regione, le farmacie e il numero verde. La campagna vaccinale è proseguita anche durante la festività del 2 giugno, portando a 2.429.177 il totale delle dosi somministrate, ovvero il 91,8% dei 2.646.5050 di quelle consegnate. Nella giornata di ieri si sono recati negli hub dedicati molti studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori, con l’obiettivo di poter svolgere gli esami con la copertura totale della prima dose per tutti i circa 40 mila studenti che saranno impegnati. Stando ai dati della Fondazione Gimbe, il 20,8% della popolazione pugliese ha completato il…
Pagina 2 di 30