Notizie Flash

Notizie Flash (195)

  Si è concluso la terza udienza dibattimentale davanti al Tribunale di Trani nei confronti di 5 dirigenti di American Express. La Procura di Trani aveva chiesto nel 2012 il rinvio a giudizio dei cinque imputati ipotizzando i reati di truffa ed usura bancaria ai danni di alcuni cittadini della provincia di BAT (Barletta, Andria, Trani), in relazione all’elargizione di prestiti in danaro realizzati attraverso il rilascio di carte di credito del tipo “revolving”, sulle quali  venivano applicati tassi di mora usurari.    All’odierna udienza il Tribunale, sciogliendo la riserva del 27 novembre scorso ha confermato, come già fatto in udienza preliminare dal GUP, la propria competenza territoriale e pertanto ha respinto l’eccezione delle difese degli imputati che volevano trasferire il processo a Roma. Il processo resta a Trani. A seguire le parti hanno articolato le loro richieste istruttorie ed il Tribunale ha rinviato la causa al prossimo 19 marzo 2015,…
Il Decreto sulle semplificazioni fiscali innalza il limite di detraibilità dell'IVA sulle spese di rappresentanza: i dettagli.   A cura di Amedeo Cottino Per le spese di rappresentanza e gli omaggi di valore unitario non superiore a 50 euro, si potrà detrarre l’IVA al 100%, così come già avviene ai fini della deducibilità dalle imposte sui redditi. Finora da detraibilità IVA per leerogazioni a titolo gratuito di beni e servizi a fini promozionali nei confronti delle imprese era totale fino a valori unitari di 25,82 euro. Detraibilità e deducibilità IVA Ad innalzare tale valore, uniformandolo al limite per la deducibilità ai fini delle imposte sui redditi (articolo 108, comma 2, del TUIR), è stato il Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali. Tale disparità fiscale rappresentava un’inutile complicazione per imprese e professionisti, il Dgls è quindi intervenuto in ottica di semplificazione. Spese di rappresentanza Ricordiamo che tale disposizione riguarda le spese di rappresentanza, che sono sostanzialmente differenti dalle spese di pubblicità,…
Questa mattina una donna di 40 anni si è tolta la vita lanciandosi dal balcone della propria abitazione al 5° piano, in viale Magna Grecia. Sul posto sono giunti agenti della Squadra Volante e personale del "118" che ha cercato di rianimare inutilmente la poveretta. Stando a quanto comunicato dalla Questura, al momento non sono stati accertati i motivi dell'estremo gesto.    
Sparatoria in pieno centro a Taranto.Erano circa le 17 quando un uomo è stato ferito a colpi di pistola. I colpi sono stati esplosi in via Dante, all'altezza di via Duca degli Abruzzi. L'episodio si è verificato in una zona frequentata per cui all'esplosione dei colpi c'è stato un fuggi fuggi generale. Sul posto è intervenuta la Polizia. Il ferito, a  pochi minuti dal fatto, si presentava presso il pronto soccorso dell’Ospedale SS. Annunziata. Si tratta di un quarantenne   pregiudicato tarantino che presentava ferite da arma da fuoco alla caviglia sinistra. Sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile.  Dai rilievi svolti sul luogo della sparatoria e dalla testimonianza del ferito gli investigatori stanno cercando di risalire a movente e responsabili della sparatoria. Per tutta la notte sono state effettuati interrogatori e perwuisizioni. Non si esclude che già nelle prossime ore si possano registrare importanti novità.
  Si allarga l’iniziativa per la campagna Nastro Rosa   Dopo aver recentemente concesso la prelazione alle donne in situazione di bisogno economico, la Sezione di Taranto della Lega per la Lotta contro i Tumori estende l’accesso agevolato all’esame mammografico anche ad altre signore, senza distinzione di reddito. Nell’ambito della campagna nazionale Nastro Rosa contro il tumore al seno, la possibilità di effettuare questo importante esame diagnostico è ora offerta a 10 donne della provincia ionica, che devono avere come unici requisiti un’età uguale o superiore ai 40 anni e la condizione di non essere ancora tesserate Lilt. All’iniziativa, che permetterà di entrare nell’associazione Onlus tarantina, si potrà aderire sino ad esaurimento dei 10 accessi disponibili, presentandosi nei giorni di lunedì e martedì di novembre, dalle 17.00 alle 19.00, presso la sede Lilt di P.le Dante 31 (zona Bestat). La prenotazione della mammografia sarà concessa a brevissima scadenza, con il…
      Quando proggettammo l'idea del CEntro Interculturale a Taranto - dice Simona Fernandez Cascetti - non vi erano ancora sbarchi, ci occupavamo dei migranti che venivano via terra più che via mare, poi è arrivata l'estate, questa calda estate che ha trasformato il mare in fuoco. Ma oltre questo molti sono i migranti e i cittadini dell'UE che vivono a Taranto e un Centro Interculturale unisce tutte queste realtà. La dedica a NELSON MANDELA è significativa e si base sulla secca lotta al raxismo e all'aparthid che a volte anche questa nostra Italia rigurgida dal più profondo del suo passsato. LASCIAMO SOLI I RAZZISTI! Il 3 Novembre alle 10 al Salone degli Spccchi (Palazzo di Città) verrà inaugurato il Centro Interculturale di Taranto dedicato a "NELSON MANDELA"
  Lunedì, 27 ottobre prossimo incontro, nella sede di Confindustria Taranto, con il Presidente della Piccola Industria di Confindustria nazionale Alberto Baban, con inizio alle ore 17,30.   Il workshop, rivolto agli imprenditori e mirato a dibattere sulle criticità del "fare impresa", si aprirà con l'intervento del Presidente di Confindustria Taranto Vincenzo Cesareo; faranno seguito la relazione di Luigi De Filippis, Presidente della Piccola Industria di Confindustria Taranto, e l'intervento conclusivo di Baban, che aprirà il dibattito con le imprese presenti. In allegato la locandina del workshop.
Niente da fare per Lecce, la capitale del Barocco non sarà Capitale della Cultura 2019. Al capoluogo salentino è stata infatti preferita Matera, la città dei Sassi. Qualcuno dietro le quinte mormora che dietro la decisione potrebbe nascondersi l'influenza esercitata dai fratelli Pittella, uno presidente della Regione Basilicata, l'altro parlamentare europeo, capogruppo del Partito socialista europeo a cui fa riferimento il Partito Democratico del premier Renzi..
Stava per entrare in un palazzo sul Lungomare, proprio quello del ristorante La Lampara (ex Assassino), quando si è' vista sfiorare dal corpo di una donna di 70 anni  che pare si fosse lanciata dall'11 piano dello stabile. L 'anziana signora è precipita sul tendone del locale quindi  al suolo. L'impatto è stato mortale. Per l'anziana non c'è stato purtroppo nulla da fare. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che hanno avviato indagini tese ad accertare cause e dinamica dell'insano gesto.
  Sabato 18 ottobre alle ore 17.30 il sen.Dario Stefàno, candidato alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia sarà al Centro Polivalente "Giovanni Paolo II" per parlare di "Salute e Lavoro=Lavoro e Salute. Ripartiamo da qui!". Appuntamento, quindi, in via Lisippo al Quartiere Tamburi. Il sen.Stefàno invita tutti i cittadini a partecipare per approfondire un tema fondamentale per la città.
Pagina 6 di 14