Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - TURISMO/ Il porto di Taranto rafforza la sua posizione nel traffico delle crociere, nuove navi in arrivo
Domenica, 21 Agosto 2022 09:08

TURISMO/ Il porto di Taranto rafforza la sua posizione nel traffico delle crociere, nuove navi in arrivo In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il porto di Taranto rafforza la presenza nel traffico delle crociere. Oltre a Msc Splendida, che tocca Taranto lungo l’itinerario Mediterraneo, nuovi arrivi ci saranno nelle prossime ore. Si tratta oggi della Mein Schiff Herz, nave della compagnia tedesca Tui Cruises (duemila passeggeri circa, per lo più di nazionalità tedesca), e il giorno dopo, lunedì 22, della Marella Explorer 2, anche i questo caso circa duemila passeggeri provenienti dalla Gran Bretagna. L’arrivo in Mar Grande, destinazione banchina San Cataldo, della nave della Tui  è previsto per le ore 7 mentre la partenza in direzione di Corfù è programmata  per le 17.30 circa. I passeggeri sono di fascia medio-alta e prediligono un turismo attivo. Infatti la nave mette loro a disposizione pattini elettrici e biciclette. Il porto di Taranto è intanto  candidato al titolo di “ Destination of the Year” nell’ambito dei Seatrade Cruise Awards che si terrà il 14 settembre prossimo al Seatrade Cruise Med di Malaga, fiera riservata all’industria croceristica. 

 

 “Una candidatura che accende i riflettori su una destinazione emergente che in pochi anni si è messa in luce accanto a destinazioni croceristiche storiche e ha saputo ritagliarsi un suo spazio fatto di bellezza, cultura, eccellenze enogastronomiche come evidenzia il recentissimo articolo della rivista digitale Cruises News” dichiara Confcommercio Taranto. “Il sistema portuale – conferma Marco Caffio, presidente di Optima Confcommercio, la categoria degli operatori marittimi -è pronto ad accogliere la nave della compagnia TUI con l’attenzione degli agenti di Jonian Shipping e di tutte le autorità portuali :Dogana, Polizia di frontiera, Capitaneria di porto, Autorità portuale”. In quanto a MSC, confermato anche per il 2023 lo scalo a Taranto ma con una nuova nave: non la Splendida della stagione 2022 ma la Divina. Cambierà anche l’itinerario che pur restando Mediterraneo, si spingerà sino alle isole della Grecìa. 

Letto 822 volte Ultima modifica il Venerdì, 02 Settembre 2022 14:15