Venerdì, 03 Giugno 2022 14:25

FRAGILI AL CENTRO/ Al via i “Laboratori per l’inclusione”, attività e divertimento all'insegna dell'integrazione In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è tenuta questa mattina, nella presidenza della Provincia di Taranto, la presentazione delle prime due edizioni di “Taras - laboratori per l'inclusione” promosse dalla Provincia di Taranto d'intesa e in collaborazione con la cooperativa socioculturale Lavoro e Progresso 93, nell'ambito del servizio di assistenza specialistica per l'integrazione scolastica degli studenti disabili della Provincia di Taranto.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il presidente della Provincia Giovanni Gugliotti, collegato da remoto, il dirigente provinciale Stefano Semeraro, il referente socioculturale puglia, Alessandro Nocco, il sindaco di Grottaglie Ciro D’Alò e i dirigenti scolastici degli undici istituti partner che ospiteranno i laboratori.

L'obiettivo dei cinque laboratori è quello di implementare la socializzazione e l’integrazione sociale degli alunni disabili attraverso attività dedicate al tempo libero che prevedano il coinvolgimento di coetanei normodotati al fine di sviluppare le massime potenzialità di ciascuno di loro in un clima di reciproca collaborazione tra ragazzi con difficoltà e non.

I cinque laboratori estivi che si articoleranno sull’intero territorio provinciale sono: il laboratorio di “musica” presso l'I.I.S.S. De Santis Galilei di Manduria; il laboratorio del “riciclo ricreativo” presso gli istituti Flacco e Viola, rispettivamente di Castellaneta e di Taranto; il laboratorio “aula natura” presso l'istituto Liside di Taranto e la biblioteca comunale di Grottaglie; il laboratorio “riscoprire gli spazi d'incontro nella città” nell'istituto Moscati di Grottaglie ed, infine, il laboratorio “festival dello sport” presso l'istituto Liside di Taranto.

Le sedi sono state scelte in base alla incidenza del numero di alunni disabili in ciascun istituto e l’avvio delle attività è previsto dal prossimo lunedì 13 giugno 2022, mentre le iscrizioni dovranno essere effettuate entro il 9 giugno all’indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La cooperativa socioculturale Lavoro e Progresso 93, attualmente impegnata per conto della Provincia di Taranto su 64 istituti scolastici, ha in carico ragazzi affetti da disabilità varie, dall'autismo alla sindrome down alla distrofia muscolare, per citare solo alcune patologie, per un totale di duecentocinque alunni, di cui settantasette disabili sensoriali, distribuiti su tutto il territorio provinciale.

La cooperativa vanta ben centoquarantaquattro educatori esperti, trentasette assistenti alla comunicazione e trentatré operatori socio-sanitari (OSS) che periodicamente si riuniscono per incontri d'equipe, formazione e supervisione delle attività.