Giovedì, 03 Dicembre 2020 15:36

EMERGENZE/ Nuovo avviso del Comune di Taranto stanziati 700mila euro per buoni spesa In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Comune di Taranto ha lanciato un avviso pubblico e domanda per accedere alla seconda tranche dei buoni spesa Covid erogati dall’ente. Per questa misura sono stati stanziati 700mila euro replicando la procedura dello scorso aprile. Saranno soddisfatti i beneficiari ammessi con riserva alla prima erogazione. Ma anche  chi avesse già ottenuto questi benefici, potrà richiederli nuovamente. “Ci siamo preoccupati di offrire una risposta concreta alla domanda che ci è pervenuta dai settori più fragili della nostra comunità - dichiara il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci -. Per questo, abbiamo predisposto una seconda tranche di buoni spesa, un aiuto tangibile che arriva in un momento davvero particolare. Queste risorse, seppur contenute - afferma il sindaco -, possono rappresentare un sollievo per le famiglie che hanno subito maggiormente gli effetti dell’emergenza”. 

I requisiti per poter accedere ai buoni spesa Covid sono indicati nell’avviso pubblico. In particolare i destinatari sono gli stessi della prima erogazione, con particolare attenzione ai nuclei familiari bisognosi che dichiarino di aver subito gravi effetti economici-sociali derivanti dalla pandemia. Per questa seconda tranche dei buoni spesa il Comune di Taranto annuncia che sono stati previsti due tagli: 150 euro per i nuclei familiari fino a 3 persone, 250 euro per quelli superiori a 3 persone. Gli importi verranno caricati direttamente sulla tessera sanitaria del richiedente, rispettando l’ordine di arrivo delle domande, e potranno essere spesi fino al 31 dicembre 2021. Le domande potranno essere presentate solo online, fino al prossimo 8 gennaio 2021. Si è deciso di ricorrere alla procedura on line per le domande per rispettare le norme anti Covid ed evitare affollamenti agli uffici comunali. 

Ultima modifica il Giovedì, 03 Dicembre 2020 15:40