Lunedì, 30 Marzo 2020 10:51

CORONAVIRUS/ Non ce l’ha fatta l’ingegnere della Cisa di Massafra che era ricoverato al Moscati perché risultato positivo In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ė morto la scorsa notte all’ospedale Moscati di Taranto, dove era ricoverato, l’ingegnere della azienda  Cisa di Massafra (Ta) risultato giorni fa positivo al Coronavirus. Lo apprende AGI da fonti Asl Taranto. A seguito del caso di Conavirus riscontrato nel tecnico dell’azienda (che si occupa di ambiente e smaltimento rifiuti), anche altre persone della stessa società sono risultate contagiate e sottoposte allo specifico protocollo. L’ingegnere scomparso pare fosse affetto anche da altre patologie e questo avrebbe influito sull’aggravamento delle sue condizioni determinandone il decesso.