Venerdì, 28 Febbraio 2020 22:28

LA CHIAMATA / Il sindaco convoca i parlamentari e gli europarlamentari ionici “non avremo un’altra occasione per parlare con un’unica voce” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 Dopo aver firmato l’ordinanza che intima ad Ilva in amministrazione straordinaria ed ArcelorMittal lo stop alle emissioni inquinanti del siderurgico, altrimenti le due società dovranno fermare gli impianti entro 60 giorni dalla stessa ordinanza, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, convoca i parlamentari, sia nazionali che europei, espressione della città, in Municipio. L’incontro è fissato la mattina del 2 marzo.

 

   “È importante - dichiara il sindaco di Taranto - che la comunità abbia una unica voce, una posizione forte su Ilva, non avremo un'altra occasione di incidere. E in questo momento conta solo la carta d'identità tarantina, non i colori politici. Per questo ho chiesto una audizione a Palazzo di Città a tutti i parlamentari ed europarlamentari ionici”. 

Letto 176 volte