Domenica, 08 Dicembre 2019 17:47

LA SMENTITA/ Il Mise “da ArcelorMittal nessuna lettera con proposta di transazione” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Palombella “Conte e Patuanelli chiariscano non si gioca sulla pelle di 20mila persone“

 


Nessuna lettera è arrivata al ministero dello Sviluppo economico dalla multinazionale ArcelorMittal. Lo riferisce il Mise puntualizzando che "con l’azienda non si è mai nemmeno parlato di una transazione economica per la sua uscita dallo stabilimento". 

 

 La Uilm chiede "urgentemente" che il Presidente del consiglio Giuseppe Conte e il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, "chiariscano e spieghino se sia realmente arrivata la lettera da parte di ArcelorMittal di cui parlano da alcuni giorni diversi organi di stampa". Lo dichiara Rocco Palombella, segretario generale Uilm. "Secondo diverse fonti ArcelorMittal - spiega il sindacalista - avrebbe comunicato la rescissione dal contratto e la disponibilità a pagare la penale prevista dall'accordo per un importo totale di un miliardo di euro. Questa ulteriore notizia da parte di alcune autorevoli fonti di stampa - continua il leader Uilm - si inserisce in un clima già fortemente teso e pesante che si respira all'interno degli stabilimenti italiani del gruppo". E conclude: "Vogliamo sapere da Conte e Patuanelli se realmente abbiano ricevuto questa lettera e vogliamo sia fatta urgentemente chiarezza su quanto sta accadendo. Non si può giocare sulla pelle di 20 mila lavoratori".