Venerdì, 22 Novembre 2019 19:04

CLIMATE ACTION / Lunedì 25 incontro a cura dell’Istituto Righi con il prof. Petriccione, Direttore Generale della direzione Azione Clima nella Commissione Europea In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

L'ISTITUTO RIGHI di Taranto ha organizzato l'evento "CLIMATE ACTION" della RETE SCUOLE ECODIDATTICA che si svolgerà 25 NOVEMBRE  con la partecipazione di Raffaele Petriccione, Direttore Generale della direzione Azione Clima nella Commissione Europea.

Studenti e docenti della Rete Scuole Ecodidattica si incontreranno a partire  dalle ore 8, nell'aula magna dell'Università, in via Duomo, a Taranto.

"CLIMATE ACTION" è il titolo dell'evento che coinvolgerà centinaia di studenti delle scuole ioniche di Ecodidattica, la rete che si occupa di condividere e divulgare buone pratiche di scuole e di cittadinanza attiva su una delle emergenze della nostra epoca.

 Dal prossimo anno, com'è noto, le lezioni di Educazione Civica saranno aperte al tema "ambientale". A Taranto, capofila il Righi, da tre anni sono in corso lezioni di approfondimento e studio sul clima, sui cambiamenti che registra, sulle conseguenze che questi cambiamenti generano e dunque sulla necessità di sensibilizzare tutti. La Scuola dunque ha in tal senso un duplice obbligo sociale.

 “Lunedì - si legge in una nota - parleremo insieme dei cambiamenti climatici e delle strategie europee da attuare, infatti. Ed è la tempo stesso la chiusura di un percorso didattico e l'avvio di una strada formativa da battere come cittadini e come istituzioni scolastiche.

 Sarà una mattinata interamente dedicata alla condivisione e allo studio, grazie anche ai focus tematici che otto gruppi di studenti presenteranno alla platea scolastica e al relatore, il dott. Raffaele Mauro Petriccione che tra l’altro  è tarantino. Saranno presenti delegazioni di tutte le scuole aderenti a Ecodidattica - Rete di scuole per la sostenibilità ambientale, realtà che muove i suoi passi sui criteri fissati da Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile (Transforming our world: the 2030 Agenda for Sustainable Development), tenendo conto delle Linee guida del Ministero dell’Ambiente e del MIUR del 2009 e del 2015 relative all'Educazione Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile. Quindi, dei dettami della Carta di Fiuggi per l'educazione ambientale orientata allo sviluppo sostenibile e consapevole (1997), e dell'Accordo Interministeriale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Ministero della Pubblica Istruzione - Ministero dell'Università e della Ricerca (2008)”.

Letto 112 volte