Giovedì, 14 Novembre 2019 00:01

GRANDI MANOVRE/ L’ad di ArcelorMittal Morselli al presidente Emiliano “continueremo a gestire la fabbrica fino a maggio” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

"ArcelorMittal continuerà la gestione della fabbrica ex Ilva da dicembre sino a maggio prossimo, mese in cui é fissato il giudizio al Tribunale di Milano". Lo ha detto oggi l'ad Lucia Morselli al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, incontrato a Bari, secondo quanto riferisce il presidente di Confindustria Taranto, Antonio Marinaro, cui Emiliano ha telefonato stasera.

    Ai primi di dicembre infatti scadono i 30 giorni comunicati da ArcelorMittal ai commissari di Ilva ai fini del recesso dal contratto ma oggi il Tribunale di Milano ha fatto sapere che l'esame dell'atto di citazione con cui Arcelor chiede di dichiarare il recesso dal contratto, é fissato a maggio 2020. "Morselli - aggiunge Marinaro ad Agi - ha garantito Emiliano che le fatture scadute saranno pagate, non ha indicato tempi, ma ha precisato che il blocco dei pagamenti é dovuto ad una serie di controlli amministrativi fatti da ArcelorMittal avendo cambiato una serie di dirigenti e avendo necessità di compiere una verifica approfondita. La nostra posizione - conclude Marinaro - resta quella che il territorio di Taranto va rispettato e noi come Confindustria si sarà chiarito questo momento avremo l'interlocuzione con l'ad Morselli". (agi)

Letto 175 volte