Mercoledì, 06 Novembre 2019 03:48

Istruzione/ Allo studio un nuovo bando per i docenti pugliesi con tre annualità di servizio a Scuola. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lo ha comunicato Sebastiano Leo, Assessore Regionale Formazione, Lavoro e Istruzione rieletto - insieme alle colleghe del Veneto e Lombardia - componente del comitato esecutivo di #Tecnostruttura delle Regioni per il Fondo Sociale Europeo. 

L’assemblea, composta dai presidenti delle Regioni e delle Province autonome, ha rinnovato le cariche del comitato esecutivo di cui già facev a già parte e ha accordato nuovamente la fiducia. Un risultato importante per la Regione Puglia perché testimonia il buon lavoro fatto – in squadra con le altre Regioni – per incidere positivamente sulle politiche del Governo. L’Assessore ha portato in Commissione la mozione votata nel Consiglio regionale pugliese riguardante #concorso straordinario  riservato ai #docenti che abbiano maturato almeno tre annualità di servizio dall’anno scolastico 2011/2012 al 2018/2019. Il bando, così come è formulato penalizza i docenti pugliesi che hanno maturato diversi anni di insegnamento con “Diritti a scuola” anche chi presta servizio nelle scuole paritarie. Vogliamo - ha detto Leo - un insegnamento di qualità e docenti preparati, per questo è inaccettabile che insegnanti con numerosi anni di servizio alle spalle siano tagliati fuori senza una valida ragione, ma per scelte politiche che non hanno guardato al problema in tutti i suoi aspetti. Dopo la IX Commissione, la mozione sul concorso straordinario andrà in Conferenza Stato-Regioni. Sulla tutela dei docenti precari la Regione Puglia - ha concluso/ è pronta a fare una battaglia“.

Letto 98 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Novembre 2019 03:57