Martedì, 05 Novembre 2019 19:47

L’ANNUNCIO 4/ Talo’ (Uilm) “chi pensa di fare una Bagnoli due ha sbagliato a fare i conti. Vergognoso scaricabarile” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Parte da domani la procedura di riconsegna di impianti e dipendenti all’amministrazione straordinaria. Conte “ArcelorMittal rispetti gli impegni” Renzi “Un provvedimento per reintrodurre lo scudo subito! Non lavoro per il rientro di Jindal”

 

 

“ArcelorMittal ha fatto la sua parte, dargli addosso non risolve il problema. Ora tocca al Governo farsi carico della situazione. Se si decide di chiudere l’area a caldo vogliamo sapere prima quali misure saranno adottate per salvaguardare i livelli occupazionali e bonificare.” 

A parlare è Talo’ della Uilm. L’incontro tra Fim, Fiom, Uilm, Usb e l’ad di Arcelor Mittal si è appena concluso.  Lucia Morselli ha ribadito che l’azienda va avanti e che già da domani ArcelorMittal avvierà la procedura di trasferimento di impianti e personale (10.700 dipendenti totali, di cui 8.200 a Taranto ) all'amministrazione straordinaria. 

“A pagare come sempre sono i lavoratori e le famiglie - prosegue Talo’ -Tra Governo e ArcelorMittal non so chi salverei. C’è stata una gestione scellerata dellaccordo.

 Abbiamo avuto un governo inerme e inoffensivo che ha permesso ad ArcelorMittal di fare il brutto e il cattivo tempo. Alla Lega vorrei ricordare che nel precedente Governo c’era anche lei e al Pd che sta mandando tutto in malora dopo i decreti cosiddetti “Salva Ilva”. 

Evitiamo gli show perché qui stiamo peggio che nel 2012”.

L’attenzione ora è rivolta all’incontro tra il premier Conte e i vertici dell’azienda slittato a domani.

“Chiediamo all’azienda di onorare gli impegni. Qui c’è in gioco il futuro dei lavoratori e dell’indotto e salvaguardare l’occupazione è la nostra prima priorità”.

 

Gli fa eco Renzi che dichiara “Un provvedimento per reintrodurre lo scudo? Lo voterei subito!”, negando poi di essere al lavoro per un rientro della cordata Jindal-Arvedi-CdP.

 

Lu.Ca.

Letto 152 volte Ultima modifica il Martedì, 05 Novembre 2019 23:16