Sabato, 21 Settembre 2019 17:53

COLDIRETTI BRINDISI /OGGI PROFUMO DI MOSTO E SAPORE DI VENDEMMIA CON CAMPAGNA AMICA In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

BRINDISI. “Dalla terra al bicchiere. Arriva la vendemmia. E’ questa l’iniziativa organizzata a Brindisi dal Mercato Campagna Amica, per la giornata odierna presso il Mercato Coperto, in via Appia 226. L’iniziativa si inserisce nell’ambito della giornata a tema organizzata da Coldiretti a livello nazionale proprio in occasione delle giornate dedicate alla raccolta dell’uva e della vendemmia. 

Come spiegato da Pierpaolo Martano, responsabile Campagna Amica per Brindisi e Taranto, “è un’opportunità per far degustare e apprezzare i vini provenienti dalla nostra azienda vitivinicola Botrugno. Ai degustatori verranno illustrate e fornite indicazioni circa le qualità organolettiche e chimiche che rendono di qualità il vino messo a disposizione, ma anche sulle modalità di produzione dellostesso. E non mancheranno lezioni per imparare ad abbinare il vino con salumi e formaggi, che, per l’occasione, saranno offerti dalle aziende presenti nel nostro Mercato coperto”. 

Attenzione riservata anche ai più piccoli. Per loro, in esposizione qualche torchio in miniatura per far comprendere quello che è il processo produttivo che dalla raccolta dell’uva porta ai vini imbottigliati.

“L’odore del mosto allieterà i nostri consumatori abituali e non solo – spiega il presidente Coldiretti Brindisi Filippo De Miccolis Angelini - che si recheranno nel nostro Mercato coperto dove è stato tutto accuratamente predisposto per salutare, come ogni anno avviene a livello nazionale nei nostri mercati, l’arrivo del vino annata 2019 con degustazioni abbinate ai sapori genuini di prodotti di qualità”.

Un’iniziativa che, ancora una volta pone l’attenzione sulla qualità delle nostre uve e dei nostri vini e sull’impegno fattivo di Coldiretti nel voler valorizzare, oltre che promuovere, il consumo di prodotti genuini a chilometro zero, quelli che dalla terra arrivano sulle nostre tavole come l’uva da tavola o nelle nostre moderne aziende, vedi l’uva da vino, per diventare derivati di eccellenza. “Non è un caso – ricorda - il direttore Coldiretti Brindisi Taranto Aldo Raffaele De Sario – che nei primi sei mesi del 2019 il vino di Puglia abbia registrato un aumento del 2,5% delle esportazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Segno evidente della sua elevata qualità, che gli consente di piazzarsi sui mercati e sostenere la concorrenza”.

Letto 172 volte