Lunedì, 13 Maggio 2019 14:29

Pallavolo/ Le gesta dei magnifici 7:l a Erredi Volley Taranto batte in Sicilia la Volley Avimecc Modica e si porta ad un passo dalla serie A3. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Un viaggio lungo per gli atleti del Taranto e una partita incerta, ma il sestetto tarantino, sette con il buon libero Nero, stupisce, entra  in campo e domina il match vincendo 3 a 1.

È un clima di grande festa quello che accoglie la prima gara dei Play Off , sabato 11 maggio nel “Geodetico”  di Modica, gara valida per la promozione in serie A3.

Sui visi tensione ed emozione, mister Narracci ed i suoi sei (Disabato , Parisi , Garofalo, Carofiglio, Roberti, Giosa) entrano subito in partita spiazzando la squadra di casa, dopo pochi minuti la formazione del Taranto è avanti 2/6.  Mister Bua richiama i suoi e dispensa consigli, ma senza risultati. La Erredi Volley allunga il passo e sul 5/9 il tecnico siciliano ferma i ragazzi per farli rifiatare. La Erredi insegue il sogno, giocano bene tutti, non appena il Modica cerca di raggiungere la squadra ospite, portandosi a soli 2 punti di distacco (10/12), la rosa di Narracci alza i ritmi mandando in affanno il  Modica e facendola cadere un momento di difficoltà. Punto dopo punto la Erredi firma il primo set che sarà chiuso dall’azione di Disabato. 18/25.

La squadra di casa non ci sta e rientra in campo più determinata, è un set, il secondo, che vedrà davvero le due compagini impegnate in una gara che sembra equilibrarsi. A tratti il Modica avanza, 12/9, per poi essere ripresa dal Taranto, che gioca con grande professionalità e non molla. In chiusura del secondo set, quasi spiazzati,  i giocatori del Taranto assistono al risveglio del Modica che non intende cedere la possibilità della vittoria, un po’ di emozione, farà bene chi sbaglierà meno. Incisivo forse il tempo richiesto, strategicamente, da mister Bua sul 23/24, il Modica rientra in campo ribalta il risultato e chiude sul 26/24.

Il terzo set riparte con una breve parità, poi il Taranto allunga a 5/9 e da qui l’ascesa dei magnifici sette che concedono poco agli avversariIncontenibili Roberti, Giosa, Garofalo che spingono su un vantaggio più netto 12/18. La chiusura del set è vicina e facilitata dall’errore dell’avversario Melilli. La Erredi Volley si impose sul 17/25, grande gioia in panchina e in campo.

Il 2 a 1 dei Tarantini motiva fortemente la formazione di Narracci. I ragazzi hanno consapevolezza della possibilità di riattraversare lo Stretto mettendo al sicuro 3 punti fondamentali, forzano quindi i ritmi, ma il Modica sembra non voler mollare. Le prime fasi del quarto set vedono un pari punti continuo fino all’11/14 momento in cui mister Bua ferma la squadra. Il riposo giova più al Taranto che impone, ripresi i giochi, le impeccabili prestazioni di Giosa prima, sul  15/19, e dell’intera squadra poi. Con grande esperienza e capacità la Erredi difende il risultato raggiunto, anche grazie al contributo di Mingolla e Schifone, e chiude set e partita sul 21/25.

Una vittoria che squadra, staff e dirigenza festeggiano con grandissimo orgoglio.  La sfida del prossimo weekend potrebbe valere il successo per la squadra tarantina che avrebbe così la possibilità di chiudere  questa fase ed accedere alla successiva. Il sogno dunque continua.

Volley Avimecc Modica: Tulone 3, Andrea Raso 6, Francesco Raso 15, Torre 14, Melilli 7, Turlà 1, Tona, Calabrese, Modica 1, Cavalli (L1), n.e. Dormiente (L2). All Peppe Bua.

Erredi Taranto: Disabato 9, Parisi 2, Garofalo 16, Carofiglio 5, Roberti 17, Mingolla, Schifone , Giosa 12, Nero (L1), n.e. Cofano, Liuzzi (L2), Piscitelli, Gasbarro. All. Giovanni Narracci.

Arbitri: Andrea Bonomo e Dario Grossi di Roma.

Letto 267 volte