Giovedì, 02 Maggio 2019 16:40

UNO MAGGIO LIBERI E PENSANTI/2 Dominique Antonacci dei Terraros: " La nostra musica arriva dritta all'anima, è una musica semplice“ In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

“La politica dovrebbe pensare meno ai propri interessi."

di Andrea Loiacono

Quello dei Terraros e della loro pizzica è stato un piacevole ritorno che in occasione dell'1 maggio Taranto 2019 ha coinvolto migliaia di fans e giovani giunti per l'occasione da tutta la Puglia. Lo stesso fondatore del gruppo Dominique Antonacci dopo l'esibizione ha spiegato che tipo di musica è la pizzica e di come venga definita anche " musica della gioia", spesso utilizzata assieme al trattamento terapeutico per le donne malate di cancro: "Ogni anno per noi salire su questo palco è sempre un'emozione diversa, i giovani ci seguono ed è una cosa molto bella. La nostra musica è genuina, fatta da quattro accordi, è la musica dei nostri nonni che viaggia sul ritmo delle percussioni; è semplice, genuina ed arriva dritta al centro dell'attenzione. Si vive l'attimo felice. non a caso questa musica esiste da tremila anni. Non possiamo consigliare o obbligare i tarantini a sentire questa musica. Mi auguro solo ce i tarantini si sentano più tarantini. Bisogna continuare a credere in una Taranto senza inquinamento e polveri sottili, se si spegne la fiamma della speranza è la fine. La politica ci dovrebbe tutelare ma spesso pensa solo al proprio orticello, dobbiamo essere noi a continuare ad insistere per la difesa dei nostri diritti."

Letto 100 volte